U4 Koridwen

Buongiorno amici lettori,

vi ho già parlato di questo libro nel blogtour quindi è finalmente giunto il momento di fare la recensione.

Quindi oggi vi parlerò di:


Titolo
: U4 Koridwen

Autore: Yves Grevet

Data di pubblicazione: 1 marzo 2018

Genere: Fantascienza

Casa Editrice: Garzanti

Voto relativo al libro: 6

Voto relativo alla copertina: 8

Trama: Il mondo è popolato solo da adolescenti che hanno tra 15 e 18 anni: gli unici sopravvissuti al virus U4. Koridwen vive in una fattoria isolata in Bretagna dove, da sola, prova a rimettere in piedi la propria vita. Fino al giorno in cui tutto cambia. Fino al giorno in cui scopre di essere la prescelta per fermare il virus nella sua corsa mortale. Koridwen non capisce perché abbiano scelto proprio a lei, ma non può non rispondere al misterioso appello che ha ricevuto da Khronos, il game master di Warriors of Time, il videogioco online di cui era appassionata prima della catastrofe: deve trovarsi il 24 dicembre a mezzanotte sotto l’orologio più antico di Parigi. Spetta a lei salvare il mondo.
Koridwen ha paura, eppure sa che c’è una sola cosa che può darle la forza di affrontare il suo destino: la lettera che la nonna le ha lasciato e che le rivelerà il segreto che si nasconde nel suo nome. Quello che trova arrivata nella capitale francese è una realtà totalmente nel caos: il cibo scarseggia, le comunicazioni sono impossibili, non c’è elettricità e i monumenti più importanti della città sono stati presi d’assalto. Koridwen deve fare di tutto per proteggere la sua vita e raggiungere il luogo dell’appuntamento. Ma non è sola. Con lei altri tre ragazzi, altri tre prescelti: Jules che ha tra le mani segreti che non può svelare; Stéphane, convinta che il padre medico non sia morto; e Yannis, assetato di vendetta per la morte della sorellina. Insieme sono l’unica speranza di salvezza per l’umanità. Non c’è tempo per la paura, i dubbi, le incertezze: anche se sono solo quattro ragazzi devono sfoderare il loro coraggio e tutte le loro risorse. Perché nessuno sa cosa li aspetta. Nessuno sa cosa dovranno affrontare. Nessuno sa perché è toccato proprio a loro. L’unica cosa sicura è che il futuro è nelle loro mani.

 

 

Personaggi

I protagonisti sono principalmente due.

Prima di tutto c’è Koridwen. Koridwen è sopravvissuta alla sua famiglia. I suoi genitori avevano una fattoria che lei si sente in dovere di porterà avanti, dopo la loro morte e quella della nonna.

Max è il cugino di Koridwen, soffre di autismo, ma nonostante questo è il cuore del libro, colui che riesce a tenere la protagonista ancorata alla realtà

 

Recensione

La storia è interessante e intrigante. Gli adulti e i bambini sono quasi tutti morti. Non ne si conosce la causa, ma il mondo è nelle mani degli adolescenti.

Koridwen sfiora l’idea del suicidio diverse volte fino a quando non ha uno scopo. Max, il lascito di sua nonna, il messaggio dei giocatori di WOT.

Un appuntamento a Parigi per tornare indietro nel tempo e salvare tutti.

Inizia così il viaggio di Koridwen. Un viaggio all’interno della Francia, all’interno della sofferenza e del dolore, fino ad arrivare a Parigi. Qui la nostra protagonista farà nuove amicizie e perderà nuovamente persone care.

Inoltre farà un viaggio all’interno della cultura celtica grazie al lascito di sua nonna.

La bellezza di questo libro si estrinseca in due aspetta principali. Il primo è la cultura celtica, un viaggio all’interno delle leggende popolari, dei miti antichi. Permette al lettore di tuffarsi in questo universo magico.

Il secondo è Max. Un personaggio stupendo, l’emblema dell’umanità, dell’amore e della speranza. E’ uno dei miei personaggi letterari preferiti.

Il resto del libro però non è all’altezza. La storia è piatta e poco emozionante. La narrazione è un susseguirsi di fatti ed eventi. Non vi è pathos, solo un elenco di atti, come in un libro di storia.

E’ difficile affezionarsi ai personaggi, oltre a Max ed è difficile tifare per loro. Non vi è il desiderio di sapere come la storia si evolverà e come si scioglieranno i nodi della trama.

Tuttavia il finale è originale e lascia al lettore il desiderio di scoprire come si evolverà la storia.

 

Il secondo volume che della saga non ha ancora una data di pubblicazione italiana. Intanto vi riporto la cover:

 

Risultati immagini per u4 jules italia

Copertina

Passando adesso alla copertina, devo dire che non mi dispiace, è carina l’idea che ogni libro raffiguri il volto di uno dei protagonisti.

 

Concludendo, non aspettatevi i fuochi artificio, una storia carina senza lode nè infamia.

E voi l’avete letto? Fatemi sapere le vostre opinioni!

Anima in penna

Annunci

Il salone del libro 2018

Buongiorno amanti dei libri,

eccomi di ritorno con un articolo un po’ particolare. Infatti oggi, come ogni anno recensirò il salone del libro di Torino, edizione 2018.

Risultati immagini per salone del libro torino 2018

Per chi si sente a casa immersa nei libri come me è il posto ideale. Adoro l’odore dei libri e osservare la gente avvicinarsi alla lettura. Ad esempio quest’anno ho anche notato delle ragazze accucciate accanto alla torre di libri che stavano scrivendo una loro storia e si confrontavano.

Per me il salone vuol dire: libri a perdita d’occhio, la possibilità di incontrare i propri autori preferiti e scoprire qualche novità libresca.

Il tema di quest’anno era:

Un giorno, tutto questo… che cosa ne sarà. Un giorno, tutto questo… sarà bellissimo. Oppure: Un giorno, tutto questo… sarà in pericolo… o sarà perduto. Un giorno, tutto questo… sarà il migliore dei mondi possibili. Oppure: Un giorno, tutto questo… sarà sotto minaccia, e dovremo difenderlo. Un giorno, tutto questo… sarà il posto in cui noi o i nostri figli saremo felici di poter vivere.

Risultati immagini per salone del libro torino 2018

Ho deciso di affrontare questo articolo per punti, suddivisi tra note positive e quelle negative.

Posso dirvi che in generale sono rimasta molto soddisfatta dall’edizione di quest’anno e quindi comincio con le note a favore:

  • Il costo agevolato per i blogger mi è sembrata una grandissima idea, un modo per premiare gli amanti dei libri e farsi buona pubblicità.
  • Dall’anno scorso alla fiera oltre ai libri c’erano anche parecchi stand dedicati ai fumetti e alla musica o i giochi di ruolo.
  • Mi è piaciuto molto che ci fossero degli sconti. Non tutti gli stand, ovviamente, ma alcuni, come la Multiplayer edizioni li aveva.
  • Quest’anno per fortuna erano presenti tutte le grandi case editrici, per fortuna non è stato fatto nessun boicottaggio.
  • Lo stand della Bao, come altri stand regalavano borse personalizzate. Questo secondo me è da implementare, è stupendo avere qualcosa che è difficile reperire diversamente.

 

 

Ma passiamo ai punti negativi. Solo uno quest’anno, ma comunque da evidenziare.

  • L’unico aspetto negativo riguarda gli autori. Normalmente riuscivo sempre a tornare a casa con un autografo da un autore nuovo, ma quest’anno niente. Perchè? Prima di tutto c’erano pochi grandi nomi e quei pochi autori importanti non erano al salone tutti i giorni. Io so che per gli autori deve essere pesante stare fermi nello stesso posto per 5 giorni, ma non tutti posso andare al salone tutti i giorni. Solo il grandissimo Zerocalcare era programmato per tutte le giornate. Saviano c’era solo sabato, Licia Troisi solo domenica… Secondo me occorre rivedere questa parte dell’organizzazione.

Risultati immagini per salone del libro 2017 saviano

 

Per concludere. E’ stata un’esperienza stupenda che non vedo l’ora di ripetere l’anno prossimo.

Voi ci siete stati? Quali sono state le vostre impressioni? E i vostri acquisti? Fatemi sapere.

Nel frattempo vi riporto una parte dei miei 🙂

Anima in penna

5 cose che…. 5 snack/bevande da lettura

Bentrovati amici lettori, oggi ritorna per voi la rubrica del venerdì creata da Twin Books Lovers:

5 cose che…

Risultati immagini per 5 cose che

Oggi abbiamo deciso di parlarvi di 5 snack/bevande da lettura.
Cominciamo la classifica

#5

Risultati immagini per caramelle

Caramelle

Piccole e dolci una tira l’altra, specialmente nei momenti intensi

#4

Risultati immagini per cioccolata calda

Cioccolata calda

Un plaid, il camino acceso, una tazza di cioccolata calda e un bel libro, cosa c’è di meglio?

 

#3

Risultati immagini per patatine fritte a sacchetto

Patatine

Tra tutti questi dolci ci andava anche qualcosa di salato, e cosa c’è di meglio di un pacchetto di fragranti patatine?

#2

Immagine correlata

Biscottini

Come possono mancare, come snack da libro, dei buonissimi biscottini, magari fatti in casa, da mangiare quando ci sono scene particolarmente tristi.

 

#1

Risultati immagini per thè caldo

Thè

Ovviamente non poteva mancare il thè, un sacco di mie letture sono state accompagnate da una fumante tazza di thè :).

 

Allora che ne pensate? Quali sono i vostri 5 snack/bevande da lettura?

Anima in Penna

Anteprima speciale – Perchè la notte appartiene a noi

Buongiorno amici lettori,

come saprete mi piace dare visibilità a tutte le case editrici e quindi ho scelto di presentarvi questo libro.

Sto parlando di:

Perchè la notte appartiene a noi

Perchè la notte appartiene a noi di [Giusti, Amabile]

Autrice: Amabile Giusti

Data di uscita: 22 maggio 2018

Casa editrice: Amazon publishing

Trama

L’inverno in Alaska è spietato: lo sa bene la giovane Mira Kendall che non si è mai allontanata da Noweetna, un villaggio di trecento anime. Per affrontare il buio perenne di quelle latitudini, la ragazza si è creata un piccolo mondo interiore ricco di luce: legge tantissimo, colleziona fiocchi di neve e sogna di vivere un grande amore romantico.

L’arrivo di Kade scuote ogni suo equilibrio. Lui è un trentenne tanto bello quanto inquietante: ha i capelli lunghi, un occhio verde e uno nero, strani tatuaggi perfino sul viso e sulle mani, e un pessimo carattere. Non socializza con nessuno, vive da solo su una vecchia barca arenata e nasconde di sicuro un terribile segreto.

Impossibile per loro non incontrarsi, così com’è impossibile per Mira non trovarsi combattuta fra due emozioni opposte. Una parte di sé disapprova Kade per i suoi modi sgarbati, e l’altra è irresistibilmente attratta dal suo fascino feroce e dal mistero che lo avvolge.

Lentamente, l’iniziale reciproca antipatia si trasforma in un sentimento inatteso, tanto profondo da travolgerli entrambi. Ma Kade ha troppe cose da nascondere. Quando il suo passato torna a minacciarlo, diventa necessario fare una scelta dolorosa che potrebbe separarli per sempre.

Voi che ne pensate? Fatemi sapere.

Anima in Penna

Libri per gli occhi

Bentrovati amici lettori,

eccomi di ritorno con la rubrica “Libri per gli occhi” dove vi presenterò i libri pubblicati in Italia, di prossima pubblicazione o pubblicati solo all’estero, che, oltre ad avere una bella trama, presentano delle splendide copertine. Sapete quanto sono fissata con le copertine quindi ho deciso di dedicare una speciale rubrica a loro, perchè bisogna ammettere che spesso la copertina fa il libro.

Per i romanzi che non sono ancora approdati in Italia non vi preoccupate tradurrò per voi la trama :).

Adesso, però, passiamo ai candidati di oggi:

 

#1

Io adoro le cover con ambientazione spaziale! Di questa apprezzo molto l’accostamento dell’astronave vuota e dello spazio pieno di stelle. Inoltre adoro che tutto sia stato colorato in scala di grigi e bianco.

Autore: Adrianne Strickland & Michael Miller

Titolo: Shadow call

Data di uscita: 17 aprile 2018

Trama

Il suo trono, la sua ribellione, la loro guerra.

Qole è il più giovane capitano di navicelle spaziali nella memoria vivente del suo pianeta natale di Alaxak e ha passato la vita a cacciare una pericolosa fonte di energia chiamata Shadow. Gli Alaxani diffidano e sfuggono di regola i membri reali della galassia, ma Qole è costretta ad ospitare il principe Nevarian Dracorte in esilio, e questo le provoca sentimenti molto contrastanti.

I sentimenti di Nev sono altrettanto complicati, ma non verso di lei. Quando si tratta di Qole, lui sa una cosa: farebbe qualsiasi cosa per stare con lei. Ma quando Alaxak viene attaccato e Nev si ritrova incastrato per omicidio, realizza che l’unico modo per aiutare Qole e il suo popolo è combattere per il trono che gli spetta. Diventare reale, significherebbe farsi odiare da lei

Quanto a Qole, non si sarebbe mai immaginata come il capo di una ribellione. Nonostante ciò, si rende presto conto che nascondersi dal potere non è più un’opzione. È ora di rispondere alla chiamata, anche se questo significasse la sua morte.

 

#2

Di questa cover mi piace l’atmosfera e lo sfondo. I colori sfumati del cielo e il paesaggio innevato mi piacciono un sacco così come anche i ghirigori del titolo e i dettagli del vestito di lei.

26061583

Autore: Allison Goodman

Titolo: The dark days – Deceit

Data di uscita in America: settembre 2018

Trama

Lady Helen si è ritirata in una tenuta di campagna fuori da Bath per prepararsi per il suo matrimonio con il Duca di Selburn, ma sa che ha degli affari da portare a termine. Lei e il pericolosamente carismatico Lord Carlston hanno imparato che sono una diade, legati nel sangue, e solo loro sono abbastanza forti da sconfiggere il Grande Ingannatore, che minaccia di gettare l’umanità nel caos. Ma l’atroce e mortale potere di Ligatus Helen sta lacerando la sua mente. Il suo potere, se liberato, annienterà sia Helen che Carlston a meno che non riescano a trovare un modo per sfruttare la sua orribile forza e sconfiggere il loro nemico.

#3

Come potrete immaginari di questa cover mi sono piaciuti subito i due draghi sfumati in primo piano, i riferimenti giapponesi e la K di Smoke che sembra un pugnale.

36010223

Autore: Renée Ahdieh

Titolo: Smoke in the sun

Data di uscita in America: 5 giugno 2018

Trama

Dopo che Okami è stato catturato nella foresta di Jukai, Mariko non ha altra scelta. Per salvarlo deve tornare in Inako e affrontare i pericoli che l’aspettano nel castello di Heian. Lei mente a suo fratello, Kenshin, e il fidanzato, Raiden, facendogli credere di essere trattenuta dal Clan Nero contro la sua volontà, recitando la parte della devota futura sposa per infiltrarsi nelle fila dell’imperatore e scoprire la verità dietro il tradimento che quasi l’ha uccisa.

Con i piani del matrimonio già in corso, Mariko finge di essere consumata dalle sue imminenti nozze, mentre usa la sua regalità per scoprire gli strati di menzogne e inganni che circondano la corte imperiale. Ma ogni segreto che schiude lascia il posto al prossimo, intrappolando Mariko e Okami in uno schema politico che minaccia il loro onore, il loro amore e la sicurezza dell’impero.

 

Fatemi sapere le vostre opinioni e quale copertina preferite :). Io personalmente sono innamorata di “Shadow call”. Voi?

Anima in Penna

Cover reveal- Non giurare sulla luna

Buongiorno amici lettori,

oggi per voi una gustosissima cover reveal. In anteprima, vi mostrerò cover e sinossi di un libro di recentissima pubblicazione.

Il libro è:

Non giurare sulla luna

 

Autrice: Chiara Rametta

Casa editrice: Lettere Animate

Data di uscita: 2 maggio 2018

Pagine: 216

Prezzo Cartaceo: 13.00€

Prezzo Ebook: 2.99€

Link di acquisto: https://www.youcanprint.it/fiction/…/non-giurare-sulla-luna-9788871124070.html

Link Amazon

Sinossi

“Cosa succederebbe se il passato tornasse a condizionare il tuo presente? Genitori assenti e separati, pochi amici, ma buoni; Annabelle sta per affacciarsi nel mondo degli adulti e ha capito che il liceo è una dura palestra di vita, dove solo il più forte e sfrontato vincerà. Conta i giorni e le ore che la separano dalla sua nuova vita. Ma qualcosa di imprevedibile mescolerà le carte in tavola. Nello scenario di un Verona romantica, tra versi di Shakespeare e dipinti seicenteschi, conoscerà Giacomo, per gli amici James. Sembrerebbe essere perfetto se non fosse per il grande segreto che nasconde. Ma la vita di Annabelle si intreccerà con quella di Tommy, un ragazzino vittima di bullismo. Tutto prenderà una piega inaspettata e Annabelle si troverà a fare i conti con i demoni del suo passato, che hanno condizionato il suo percorso liceale. È davvero possibile distinguersi dalla massa?

 

 

L’autrice

Classe 2000, Chiara vive in provincia di Siracusa, dove frequenta l’ultimo anno di liceo. Vorrebbe iscriversi alla facoltà di giornalismo ed editoria. Dal 2016 gestisce il suo blog letterario “Living among the books”, per lei è stato un percorso di grande crescita che l’ha portata ad avvicinarsi al mondo dell’editoria e a confrontarsi e conoscere tantissimi blogger e lettori. Le sue materie preferite sono storia dell’arte e psicologia, mentre il libro del cuore è Il ritratto di Dorian Gray. Ma un’altra grande passione è la fotografia.

PAGINA FACEBOOK https://www.facebook.com/nongiuraresullaluna/
BLOG: https://livingamongthebookspage.blogspot.com/
PROFILO INSTAGRAM: https://www.instagram.com/livingamongthebooks/

ESTRATTO

Erano in cinque. Il più alto, dalla chioma rossiccia, teneva alzato con il braccio uno zainetto, agitandolo e svuotandolo. Penne, libri, quaderni. Tutti buttati lì a terra.

Gli altri ridevano.

Erano delle risate assordanti. Stridule, diaboliche.

Il più robusto di tutti aveva un cellulare in mano, stava riprendendo la scena. Quando il “capo” della gang diede un calcio ai libri per toglierli di mezzo e farsi spazio, riuscì a vederlo.

Un ragazzino magrolino, con una polo bianca e gli occhiali. Era a terra.

Quel mostriciattolo lo afferrò per la maglia. «Così la prossima volta impari a non farci i compiti!» con la stessa forza lo respinse a terra.

Tenevo i pugni stretti. Sentivo il viso andarmi a fuoco. No. Non poteva succedere di nuovo.

Empatia. Ecco cosa provavo. Un forte senso di empatia. Conoscevo quella sensazione. La derisione. Il disprezzo.

È sempre facile prendersela con i più deboli. È sempre facile essere “spavaldi” in branco. Non potevo restare con le mani in mano, non stavolta.

Scesi dal marciapiede facendomi vedere dal branco. Camminai nella loro direzione, a testa alta e con portamento sicuro. Neanche per un secondo mi balenò in mente l’idea che qualcuno di quei balordi potesse farmi del male. Avranno avuto circa quattordici anni a testa.

Il ragazzo dagli occhi blu fece cenno con il capo al boss della gang, di andare. Si alzò una voce acuta, “forza andiamo”. Camminavano con passo svelto nella direzione opposta, ignorando il compagno a terra.

 

Io non vedo l’ora di leggerlo, non perdetevelo!

 

Anima in Penna

5 cose che…. 5 libri da cui non potrei mai separarmi

Bentrovati amici lettori, oggi ritorna per voi la rubrica del venerdì creata da Twin Books Lovers:

5 cose che…

Risultati immagini per 5 cose che

Oggi abbiamo deciso di parlarvi di 5 libri da cui non potrei mai separarmi.
Cominciamo la classifica

#5

Risultati immagini per Harry Potter e la pietra filosofale

Harry Potter

Sicuramente non potrei mai separarmi dai miei libri di Harry Potter sono cresciuta con loro e mi hanno fatto emozionare.

#4

Risultati immagini per fairy oak

Fairy Oak

Questa è stata una delle saghe che mi ha ispirato di più, non vedo l’ora di trasmettere questa splendida storia alle mie nipoti, ma senza separarmi dalla mia copia. 🙂

 

#3

Risultati immagini per la ragazza drago licia troisi

La ragazza drago – l’albero di Idhunn

Non è il mio libro preferito della Troisi, ma sicuramente non me ne separerei mai perchè è l’unico che ho autografato!!

#2

Risultati immagini per il giardino segreto

Il giardino segreto

Questo è il libro che mi ha avvicinato alla lettura, quindi non me ne potrei mai e poi mai separare!

 

#1

Risultati immagini per la profezia dell'armadillo

La profezia dell’armadillo

Non posso proprio separarmene perchè oltre ad adorare questo fumettista, sono riuscita a farmi autografare questo fumetto, si!!!! 🙂

 

Allora che ne pensate? Quali sono i 5 libri da cui non potrei mai separarmi?

Anima in Penna