Il fascino del gentiluomo – Colonnello Brandon

Buongiorno amici lettori,

oggi il vostro blog preferito partecipa ad una iniziativa davvero carina.

Io, insieme ad “I miei magici mondi” altre amiche blogger, abbiamo deciso, a turno, di dedicare un articolo ai gentiluomini della letteratura mondiale.

Questo è il calendario:

Come ormai avrete capito io vi parlerò del:

Colonnello Brandon

Il Colonnello Brandon, personaggio del romanzo “Ragione e Sentimento”, creato dalla magica penna di Jane Austen, è un uomo maturo, gentile e dal cuore nobile, segnato da un amore sfortunato in gioventù. S’innamora a prima vista di Marianne ma comprende che l’affetto di lei non potrà mai avere lui come protagonista, dal momento che non è il tipo d’uomo che infiamma il cuore di lei. Nonostante questo, però, rimane devoto alla ragazza e continua ad amarla da lontano, preoccupandosi della sua felicità. Quando Marianne viene delusa da Willoughby e si ammala è lui che la salva e fa il possibile per farla guarire. Alla fine la sua costanza e devozione saranno ripagate quando Marianne si accorgerà di lui.

 

 

Risultati immagini per colonnello brandon

 

Non so quanti di voi abbiano letto Ragione e Sentimento. Il libro più letto e amato della Austen è sicuramente Orgoglio e Pregiudizio, ma per chi come me è rimasto incantato dalle storie di questa scrittrice non poteva non leggere anche gli altri suoi libri.

TRAMA

Ragione e sentimento è imperniato sulle vicende sentimentali di due sorelle profondamente diverse tra loro: Elinor, la maggiore, segue i dettami della ragione; Marianne si abbandona agli impulsi del cuore. Il destino delle due protagoniste si gioca tutto in vista di ciò che era considerato l’evento principale della vita femminile: il matrimonio. La capacità di osservazione e l’arguto umorismo della Austen disegnano un ritratto acuto e penetrante di un mondo convenzionale e pettegolo, attento alle realtà più minute della vita quotidiana, refrattario a qualsiasi accenno di cambiamento. Nonostante l’aperta condanna del romanticismo, ritenuto un eccesso da evitare, proprio il personaggio della romantica e scriteriata Marianne, una delle figure più originali della Austen, conferisce a questo romanzo un fascino e una vivacità irresistibili, che lo rendono ancora oggi un’opera di straordinario successo.

 

Risultati immagini per ragione e sentimento libro

 

Le storie d’amore narrate in questo romanzo sono principalmente due e sono molto diverse tra di loro.

Quella su cui ci concentriamo noi, ovviamente, è quella tra il Colonnello Brandon e Marianne, due caratteri profondamente diversi, due spiriti inizialmente non affini.

Quello che sboccia tra di loro non è il classico amore passionale, giovanile che coinvolge cuore e mente e che stravolge la vita.

Il loro è un amore maturo, adulto, nato nelle avversità, cresciuto poco per volta. Non come un fiume un piena, ma come la goccia che scava la roccia.

Sicuramente questo non è l’amore sognato delle lettrici giovani e romantiche, ma è sicuramente il tipo di amore a cui aspirano le donne un pochino più mature. Dopo la passione, dopo l’innamoramento iniziale, se non c’è l’amore maturo, la fiamma rischia di spegnersi.

Questo è il tipo di amore che resiste a tutte le avversità. Il Colonnello Brandon sicuramente non è un tipo focoso, ma è capace di grandi gesti d’amore che rimangono celati. Di quelle opere fatte di nascosto solo per amore di qualcuno, solo per la sua felicità senza pretendere niente in cambio.

 

Risultati immagini per colonnello brandon

 

Marianne non voleva il Colonnello, lei voleva l’amore di gioventù, quello che non ti fa dormire la notte, quello che ti fa sognare ad occhi aperti.

Quando, però, il momento passa, la bellezza sparisce e rimangono le difficoltà e i difetti, in quel momento ti rendi conto di cosa importa davvero, che al tuo fianco vuoi una persona che su cui puoi fare affidamento, alla quale ti rivolgi nel momento del bisogno. Vuoi qualcuno che ha visto gli aspetti peggiori di te e ti è rimasto accanto. Quello che vede non è solo l’aspetto, ma va oltre le apparenze. Questo tipo di amore alla fine regala lunghi e felici matrimoni, forti come la roccia.

 

Risultati immagini per colonnello brandon

Alla luce di quanto sopra, se vi ho incuriosito un po’, vi consiglio di leggere Ragione e Sentimento se ancora non lo avete fatto.

Se invece siete navigate lettrici di Jane Austen come me e masticate un po’ di inglese, vi consiglio di leggere un libro dedicato completamente al Colonnello Brandon:

 

Risultati immagini per colonnello brandon

Titolo: Colonel Brandon’s Diary

Autrice: Amanda Grange

TRAMA

All’età di 18 anni, la vita di James Brandon è tranquilla. E’ innamorato della protetta di suo padre, Eliza, e davanti a loro si prospetta una vita lunga e felice insieme. Ma il suo mondo va in pezzi quando Eliza viene obbligata a sposare suo fratello e James, disperato, si unisce all’esercito. Mentre si trova nelle Indie Orientali, Eliza viene maltrattata e cerca consolazione al di fuori del suo matrimonio, e imbocca una strada che porta al divorzio e alla miseria. Tornando in Inghilterra, Brandon la trova in una prigione. La salva dalla sua terribile condizione, ma sta morendo di tubercolosi e non può fare altro che guardare e aspettare. Con il cuore spezzato dalla sua morte, si consola occupandosi dalla figlia illegittima di Elisa, che prende come protetta. Ma all’età di quindici anni la giovane Eliza scompare. Oppresso dal pensiero di ciò che potrebbe accaderle, è sorpreso di innamorarsi di Marianne Dashwood. Ma Marianne si innamora di Willoughby….

 

Quindi cosa ne pensate?

Se vi è piaciuto l’articolo vi consiglio di seguire il tuor e, domani, di conoscere meglio Edward Ferrars con il blog Felice come un libro: http://feliceconunlibro.blogspot.it/

Anima in Penna

Review Party – Perfect 2 Le imperfezioni del cuore

Buongiorno amici lettori,

Per chi fosse nuovo dell’ambiente i Review Party vengono organizzati da alcuni blogger, insieme alle Case Editrici, che si mettono d’accordo per recensire ad una data specifica un libro normalmente di recente o prossima pubblicazione.

 

Oggi insieme ad un gruppo di blogger abbiamo letto per voi, in anteprima:

 

Perfect 2: Le imperfezioni del cuore di [Bailey, Alison G.]

Titolo: Perfect 2 – Le imperfezioni del cuore

Autrice: Alison G. Bailey

Casa editrice: DeAgostini

Data di uscita: 20 giugno 2017

Sinossi

Può il vero amore guarire tutte le ferite dell’anima?
Brad Johnson è sexy, ricco e spregiudicato. Per conquistare ogni ragazza che desidera, gli basta sfoderare uno dei suoi sorrisi speciali e folgorarla con i suoi occhi color zaffiro. E con la stessa facilità con cui seduce le sue prede, Brad le abbandona. Senza sensi di colpa, perché il suo cuore è impermeabile a qualsiasi emozione. O così sembra, fino al giorno in cui incontra Mabry. Mabry è bella, intelligente, sfacciata. Tra lei e Brad la passione è immediata e travolgente. Eppure, nello sguardo di Mabry c’è qualcosa che lui non riesce a decifrare, qualcosa di profondamente triste e nello stesso tempo intrigante… Qualcosa che fa breccia dentro di lui e, per la prima volta nella vita, lo fa innamorare perdutamente. Ma proprio quando Brad è disposto ad ammettere ciò che prova, Mabry inizia ad allontanarsi. Perché ci sono segreti troppo dolorosi da confessare, e ricordi così potenti da perseguitarci per sempre… L’amore sarà abbastanza forte da guarire questi due cuori imperfetti e portarli alla felicità?

 

L’autrice

Alison G Bailey

vive a Charleston, in South Carolina. I suoi romanzi hanno ricevuto numerosi riconoscimenti e sono diventati bestseller internazionali e su Amazon. Alison si è innamorata della scrittura da bambina, quando si divertiva a reinventare i dialoghi dei film che vedeva al cinema o in tv. Prima di dedicarsi alla narrativa, ha scritto e prodotto diverse opere teatrali. Sotto l’influenza di enormi quantità di Pepsi Light e ascoltando ininterrottamente le sue playlist su Spotify, Alison scrive storie uniche, piene d’amore e romanticismo.

Il suo primo romanzo, Perfect. La perfezione di un attimo, è stato uno straordinario fenomeno del web e un grande bestseller.

 

 

Review

L'immagine può contenere: una o più persone e sMS

 

Bene, finita l’introduzione passiamo a parlare del libro.

Partiamo prima dalla domanda che alcuni di voi si staranno facendo.

Il libro è una continuazione del primo Perfect? Posso leggere il secondo senza aver letto il primo?

Perfect 2 non è la continuazione del primo libro, anche se fa alcuni riferimenti ad Amanda e Noah. Quindi, secondo me, anche chi si è perso il primo romanzo targato Bailey, può tranquillamente leggere il secondo.

Chi invece ha già letto il primo può godersi i piccoli riferimenti che l’autrice ha voluto inserire.

Bene passiamo adesso a parlare del libro.

La storia narrata in Perfect 2 è sicuramente straziante. Le vicende narrate graffiano l’anima del lettore.

Conosciamo subito Mabry e le difficoltà della sua infanzia. Fin da piccola ha conosciuto soltanto l’abbandono. La sua famiglia non le è stata vicina nei momenti difficili, non l’ha fatta sentire protetta e amata e questo l’ha segnata profondamente e ha influenzato tutta la sua vita.

Anche Brad non ha avuto una vita facile, la famiglia l’ha sempre fatto sentire indesiderato e lui ha sempre giocato con le ragazze fino ad avere pesanti conseguenze.

Queste due vite difficili si incontrano e cercano di diventare l’uno il pilastro dell’altra, ma il passato continua a influenzare il loro presente e il loro amore.

La storia si svolge su due piani temporali differenti e alternando in ogni capitolo il punto di vista di lei a quello di lui.

Secondo me questo stile narrativo aiuta molto a creare la suspense e a invogliare il lettore a proseguire nella lettura.

Ad esempio a me piaceva molto leggere la parte che narrava il passato dei protagonisti quindi non potevo smettere di leggere se non dopo quei capitoli.

E’ bello che l’autrice abbia usato questa tecnica per farci capire meglio come i protagonisti siano arrivati a questo punto.

Brad è uscito trasformato dalla sua esperienza, mentre Mabry sta ancora lottando con i suoi demoni.

La loro storia non è facile. Il lettore capisce subito che sono fatti l’uno per l’altra, ma le avversità della vita continuano a volerli allontanare.

Il lettore soffre per tutta la durata della storia per questi tira e molla. L’autrice ha sicuramente avuto la grande capacità di tenere il lettore con il fiato sospeso fino alla fine.

La cosa negativa che purtroppo sento il bisogno di evidenziare è il tipo di amore descritto nel romanzo. Non è un amore normale. Non è il conoscersi poco per volta, trovare le affinità, il sincornizzarsi dei piccoli gesti, il crescere e maturare insieme. E’ un amore statico che non cambia. La maggior parte degli episodi della loro storia si svolgono principamente nella stanza da letto. Il loro rapporto è possesso e attrazione, non viene mostrato altro. Sicuramente lui è l’incarnazione del principe azzurro bello, sexy, dolce e compresivo, ma a volte non basta.

Comunque nel complesso è un libro che intrattiene e che, a tratti, fa anche male. L’autolesionismo è un disturbo psicologico davvero brutto e secondo me nella realtà ci sono tante persone che avrebbero bisogno dell’ aiuto dei terapisti.

Copertina

Passiamo infine a parlare della copertina. Per chi mi conosce da un po’ sa che è uno degli aspetti di un libro che valuto sempre. Purtroppo devo dire che la copertina non mi ha entusiasmato. E’ semplicistica e ridotta ai minimi termini. Anche l’uso dei colori è piuttosto banale. Forse era quasi meglio la copertina originale che vi riporto nel seguito.

 

Past Imperfect

 

Come voto complessivo darei un bel:

Risultati immagini per 3suRisultati immagini per 3

 

Giveaway

Infine amici lettori potreste essere tra i fortunati che si porteranno a casa una copia cartacea del libro. Basta cliccare qui e partecipare al Giveaway:

a Rafflecopter giveaway
https://widget-prime.rafflecopter.com/launch.js

Le regole sono semplici:

1. Iscrivetevi ai blog che partecipano all’iniziativa (il nome degli altri blog li trovate nel banner)

2. Commentate almeno 4 recensioni e condividetele taggando 3 amici

 

E voi che ne pensate? Pensate di leggerlo? Avete amato il primo della serie?

Anima in Penna

 

Review Party – Time Deal

Buongiorno amici lettori,

da ieri la vostra Anima in Penna è approdata nel mondo dei Review Party. Per chi fosse nuovo dell’ambiente i Review Party vengono organizzati da alcuni blogger, insieme alle Case Editrici, che si mettono d’accordo per recensire ad una data specifica un libro normalmente di recente o prossima pubblicazione.

Oggi insieme ad un gruppo di blogger abbiamo letto per voi:

 

Risultati immagini per time deal patrignani

Titolo: Time Deal

Autrice: Leonardo Patrignani

Casa editrice: DeAgostini

Data di uscita: 13 giugno 2017

Sinossi

Ci sono promesse che non possono essere mantenute. Come quella che Julian ha fatto ad Aileen. Era solo un bambino quando l’ha vista per la prima volta, e se n’è innamorato perdutamente. Da quel momento ha giurato che non l’avrebbe lasciata mai. Che sarebbe rimasto con lei per sempre. Ma si può davvero promettere per sempre? Non in una città come Aurora. Una metropoli schiacciata da un cielo plumbeo e soffocata dall’inquinamento, in cui l’aspettativa di vita è scesa drasticamente. Almeno fino all’arrivo del Time Deal, un farmaco in grado di arrestare l’invecchiamento cellulare. Nessuno ne conosce i possibili effetti collaterali, solo qualcuno immagina quali possano essere le conseguenze morali e sociali. La città è divisa in due: da una parte chi insegue ciecamente il sogno della vita eterna, dall’altra chi invece rifiuta di manipolare la propria esistenza e preferisce che il tempo scorra secondo natura. Julian è tra questi ultimi. Ma Aileen non ha avuto scelta: figlia di un noto avvocato, che finanzia da sempre la casa farmaceutica del Time Deal, è stata sottoposta al trattamento. Finché qualcosa va storto. Aileen inizia ad accusare disturbi della memoria, e poi sparisce nel nulla. Julian però è disposto a tutto pur di ritrovarla. E di regalarle il loro per sempre.

 

L’autore

Risultati immagini per leonardo patrignani

Leonardo Patrignani è nato a Moncalieri (Torino, Italia) nel 1980.

È stato il cantante e principale compositore di una heavy metal band chiamata BEHOLDER (con il nome d’arte Patrick Wire).

Nel 2005 Leonardo ha iniziato a studiare come attore e doppiatore, diventando doppiatore professionista e prestando la voce per diversi celebri videogiochi come Call of Duty e Assassin’s Creed 2.

Dal 2009 al 2012 Patrignani è stato anche il commentatore ufficiale degli eventi offline di EA Sports per il titolo calcistico FIFA, la simulazione di calcio più popolare al mondo.

Nel 2011 Leonardo ha firmato un contratto con Mondadori per la pubblicazione della sua saga MULTIVERSUM. Al momento, i diritti sono venduti in 24 Paesi, tra cui Regno Unito, Francia, Germania, Spagna, America Latina, Turchia e Australia.

Risultati immagini per multiversum

Con Mondadori ha anche pubblicato un thriller paranormale sulle esperienze di premorte, intitolato THERE, nel 2015, già tradotto in spagnolo, francese e turco.

Risultati immagini per there patrignani

Nel 2016 l’autore ha presentato l’edizione spagnola del romanzo (pubblicata da Ediciones B e intitolata Allí) alle fiere internazionali di Bogotá (Colombia) e Buenos Aires (Argentina), nel corso delle quali il libro si è attestato come una delle principali highlights. In Italia, i diritti del romanzo sono stati opzionati per un adattamento cinematografico.

 

Review

 

Bene, dopo questa introduzione passiamo a parlare del libro.

La storia che sta alla base di tutto è davvero geniale. Provate a immagine un mondo post-apocalittico, dopo una grande guerra nucleare.

Pensate a un’isola, salvata per miracolo dalle radiazioni, dove la vita scorre normalmente. Qui una grande casa farmaceutica trova la formula per l’elisir di lungavita, il “Time Deal”.

Tutti coloro che assumono il Time Deal non moriranno di vecchiaia. Fisicamente il loro corpo smetterà di invecchiare. A meno di incidenti mortali, la vita eterna è a portata di mano.

Tutto però ha un prezzo. Il Time Deal è alla portata di tutti, ma richiede l’affiliazione alla grande casa produttrice di questi farmaci. L’affiliazione prevede fedeltà assoluta e il rispetto delle regole imposte dalla casa farmaceutica.

Qui arriva la domanda del secolo. Voi assumereste il Time Deal? La risposta credo sia: dipende.

Dipende dalle conseguenze, dipende dalle richieste imposte dell’affiliazione.

Che senso ha vivere per sempre se si vive in schiavitù?

E cosa fareste se l’amore della vostra vita fosse obbligata a prendere il farmaco? Lo prendereste anche voi?

Risultati immagini per time deal patrignani

Queste sono le grandi domande che il libro ci pone.

Domande molto difficili secondo me. A cui io stessa non saprei rispondere.

Queste tematiche, a mio modesto parere, hanno alzato il livello del libro. Mettere il lettore davanti a scelte così difficili, rende meno scontato lo svolgersi della trama. “Alla fine cederà, alle pressioni, all’amore?” Ci si domanda.

La struttura della storia è lineare e ho adorato i capitoli finali, pieni d’azione dove la tensione veniva scandita dall’indicazione del tempo trascorso. Direi che questa tecnica è riuscita a creare la giusta tensione narrativa.

I due protagonisti sono ben pensati e studiati. Non sono delle proiezioni bidimensionali, ma hanno un passato, desideri e sentimenti. Julian è un ragazzo cresciuto troppo in fretta. Dopo la morte dei suoi genitori ha dovuto farsi carico della sorellina piccola, trovarsi un lavoro e pagare le bollette. Nella sua vita però ci sono due grandi pilastri: Stan, l’amico di sempre e Aileen. L’amore tra Julian e Aileen dura da quando erano piccoli. Ed ha dovuto affrontare mille avversità. Aileen è l’unica figlia di due grandi avvocati di Aurora. I genitori non hanno mai visto di buon occhio la loro unione e li hanno sempre ostacolati.Risultati immagini per time deal patrignani

A quanto pare a Leonardo Patrignani piace il triangolo (non amoroso per fortuna) lui, lei e il migliore amico di lui. Questo schema era già presente in Multiversum.

L’idea non è male, ma credo che questa volta il migliore amico non sia stato troppo approfondito. E questo mi è dispiaciuto, perchè c’era spazio, secondo me per far crescere un altro personaggio. Quello di Multiversum, ad esempio a me era piaciuto molto.

Risultati immagini per time deal patrignani

Un piccolo buco che ho riscontrato riguarda anche l’affiliazione. Non è molto chiaro cosa comporti l’affiliazione, quali obblighi e doveri. Senza questi dettagli è un po’ difficile schierarsi nella lettura.

Anche altre domande secondo me sono rimaste senza risposta, come:

  • Perchè hanno deciso di selezionare solo le persone che avevano riscontrato effetti collaterali dopo l’assunzione del Time Deal per la missione Black8?
  • Perchè Adam non ha agito prima e decide di affidarsi a due ragazzini appena conosciuti?

Quindi, alcune fila non sono state tirate e il finale è rimasto aperto.

Leonardo Patrignani ha già detto che al momento non è previsto un sequel di Time Deal, ma secondo me ci sono tutte le carte in regola, un giorno, per poter leggere del futuro di Aurora.

Quindi spero che le mie domande avranno una risposta un giorno.

 

Copertina

Passiamo infine a parlare della copertina. Per chi mi conosce da un po’ sa che è uno degli aspetti di un libro che valuto sempre. Questa volta non posso che dire WOW. E’ davvero bellissima, sia per la scelta dei colori, sia per l’immagine evocativa della clessidra sdraiata. Avevate notato che il vetro della clessidra è anche crepato?

Davvero stupenda. Complimenti alla DeAgostini!

Come voto complessivo darei un bel:

Risultati immagini per numero 4        su         Immagine correlata

 

E voi che ne pensate? Lo avete letto?

Mi raccomando andate a visitare anche gli altri blog che partecipano all’iniziativa:

  • Viaggiatrice pigra;
  • Peccati di penna;
  • Libri, libretti, libracci;
  • Bookspedia;
  • I miei magici mondi;
  • Innamorata di un libro;
  • Non solo libri;
  • Il tempo dei libri.

Anima in Penna

 

Review Party – Introspettiva

Buongiorno amici lettori,

oggi la vostra Anima in Penna approda nel mondo dei Review Party. Per chi fosse nuovo dell’ambiente i Review Party vengono organizzati da alcuni blogger che si mettono d’accordo per recensire ad una data specifica un libro normalmente di recente pubblicazione.

 

 

Dal 16 giugno all’11 luglio, 18 blogger vi parleranno di:

Introspettiva

Risultati immagini per introspettiva di serena

Titolo: Introspettiva

Autrice: Serena Bilanceri

Data di uscita: 28 giugno 2016

Sinossi

Introspettiva è la fotografia che l’autrice scatta a se stessa guardandosi allo specchio.
Scatto dopo scatto si svela, spogliando l’anima da pesanti zavorre
del suo vissuto e aprendosi al cambiamento e alle nuove sfumature dell’essere.
Così, nello stesso specchio, chiunque, osservandosi bene, potrà arrivare a vedersi.
Introspettiva è quindi un’esortazione a leggere meglio dentro di se’ e ad ascoltarsi di
più per conoscersi, scoprirsi e accettarsi. Grazie all’accettazione, infatti, si
può arrivare a quella consapevolezza che, nel tempo, ci porterà le giuste risposte.

 

L’autrice

Risultati immagini per introspettiva di serena

Serena Bilanceri inizia giovanissima a lavorare nel mondo della moda e della televisione.
Successivamente, seguendo sempre più le sue inclinazioni artistiche, si dedica alla recitazione
e alla pittura. Introspettiva è la sua prima raccolta di versi. Questi scritti hanno ispirato la sua
serie di quadri “Cuoreinverso”.

 

Review

Premetto che solo saltuariamente mi è capitato di leggere delle poesie e sicuramente non le avevo mai recensite.

Non è semplicissimo secondo me come compito perchè la poesia, come dice il titolo del libro, è introspezione. E’ l’autore che mette a nudo il suo cuore raccontando in prosa al lettore i subbugli del proprio cuore.

Quindi come si fa a dare un parere ai sentimenti di un’altra persona che non si conosce?

Non è possibile secondo me.

Quindi quello che posso fare è parlarvi di quello che hanno trasmesso a me.

Le poesie vanno assaporate lentamente, centellinate, analizzate, assimilate.

Devi vedere se toccano le corde giuste, se ti riportano alla mente delle emozioni provate in passato, se ti risvegliano ricordi.

Nel seguito vi riporto alcuni titoli con alcune citazioni che mi hanno colpito.

 

2. PIEDI SCALZI

“Come i sassi sulla battigia che il mare consuma nel tempo della tua vita. E tu cammini sopra cercando di evitare i vetri”

3. LA FINESTRA

“Nella tua immagine riflessa ti specchiavi, cercando te stessa”

5. IL LABIRINTO

“Quando giro lo sguardo per non vedere le ombre delle mie paure”

 

11. PAURA DI AMARE

“Sei nei sorrisi che nascondo a me stesso”

13. RIMORSI

“Riflessi nel fiume gli echi di quelle luci, miraggi ormai lontani di quelle foto mai scattate”

 

27. SEI UN FARO NEL MARE

“In bilico tra le onde della mia curiosità, prudente mi spingevo verso di te”

29. PUNTI DI VISTA

“Non sei più brusio nella mia testa, non sei più scheggia nel mio cuore”

 

 

32. CAREZZA

“Può dirsi amore un livido sul cuore?”

39. CUORE

“Lentamente ti osservo e tra i nostri respiri ascolto il mio corpo che parla di te”

 

 

43. LA CONSAPEVOLEZZA

“E nella pace della tua anima echi sordi”

 

 

Trovo le poesie della Bilanceri arrivino diritte al cuore. Alcune di quelle che ho letto mi hanno fatto venire in mente ricordi della mia vita. Attimi magari dimenticati che si sono magicamente risvegliati grazie ai versi dell’autrice.

Credo che, quando accade questo, la poesia abbia sortito il giusto effetto.

Le parole giuste sanno quali corde del cuore andare a toccare e io credo che la Bilanceri abbia un’innata sensibilità dell’animo umano.

Avere il potere di evocare istanti di vita con poche e semplici parole è un’arte non da tutti.

Un’altra cosa che ho amato di questo libro è stata la brevità delle poesie. Secondo me i versi devono essere come i cioccolatini, ossia durare il giusto per soddisfarti e lasciarti allo stesso tempo voglia di assaporarne un altro, senza fare indigestione.

Queste poesie sono proprio come i cioccolatini.

Ultima cosa che ho anche apprezzato è stato il fatto che l’autrice nel libro abbia inserito anche immagini dei suoi dipinti.

Questo, secondo me, ha aiutato il lettore a immergersi più facilmente nell’animo dell’autrice.

 

Copertina

Infine parliamo della copertina.

Premetto che trovo azzeccatissimo il titolo. Inoltre non mi dispiace il minimalismo dell’immagine evocativa dei due vasi, perchè secondo me si adatta bene al libro e fa riflettere.

Se vi interessa vi riporto nel seguito alcuni pezzi di un’intervista che l’autrice ha fatto per Rivista Donna:

 

Intervista

Perché un libro di poesie?
La poesia è essenziale, come lo spazio che divide due parole. A volte bastano poche righe per esprimere un profondo stato d’animo.
Che cosa rappresenta per te la poesia?
La poesia è l’arte della parola, è la meraviglia di un incanto, è il colore di una sfumatura, è la bellezza della semplicità.
Ma soprattutto che cosa significa essere un artista oggi?
Essere un artista oggi può significare nuotare contro corrente. L’importante secondo me è riuscire a comunicare la propria arte e riuscire a esprimere ciò in cui si crede.
Credi che gli artisti e il loro lavoro siano ancora screditati come un tempo?
 Non so se la situazione sia migliorata rispetto al passato, però vedo che molti talenti continuano a scappare all’estero per emergere!
Spero che la figura dell’artista possa diventare sempre più importante, in ogni Paese.
L’artista è creatore di colore, di amore, di emozione.
L’artista è creatore di Bellezza, quella Bellezza che ci fa sognare. Ed è grazie ai sogni che possiamo migliorare il nostro mondo.

Le prossime tappe

Qui potete trovare la possime tappe del tour e vi consiglio di visitare anche gli altri blog:

Giveaway

Infine, undite udite, potreste vincere una copia del libro. Se la mia recensioen vi ha incuriosito vi consiglio di clicclare su questo link e provare a portarvi a casa una copia di Introspettiva.

https://www.rafflecopter.com/rafl/display/39ca52f511/?

Fatemi saper cosa ne pensate!

Anima in Penna

5 cose che….

Bentrovati amici lettori, oggi ritorna per voi la rubrica del venerdì creata da Twin Books Lovers:

5 cose che…

Risultati immagini per 5 cose che

Oggi abbiamo deciso di parlarvi di 5 libri dei quali non mi è piaciuto il finale.
Cominciamo la classifica

#5

Risultati immagini per la quinta onda l'ultima stella

La quinta onda – l’ultima stella

La saga della quinta onda mi aveva affascinato, promettendomi fuochi d’artificio, per poi lasciarmi delusa sul finale incomprensibile. Alla fine non viene spiegato niente e ci sono rimasta davvero male.

#4

Risultati immagini per multiversum utopia

Multiversum – Utopia

La saga di Multiversum era partita davvero bene. L’idea di base e il mistero mi avevano davvero affascinata, ma poi secondo me nel terzo libro la storia è andata abbastanza perdersi. Mi è spiaciuto un sacco.

 

#3

Risultati immagini per il trionfo dei nani

 

Il trionfo dei nani

Metto l’ultimo libro della saga, ma in realtà la storia dei nani ha cominciato a perdere già dal libro prima. Era una saga che era partita fortissimo per poi deludermi verso il finale, davvero un peccato.

#2

Risultati immagini per le leggende del mondo emerso

Le leggende del mondo emerso

Io ho letteralmente adorato le prime due trilogie targate Licia Troisi, ma devo ammettere che le Leggende del Mondo Emerso mi hanno lasciato con l’amaro in bocca. Il finale con Amina, una grande guerriera, che diventa menestrello è davvero terribile.

 

#1

Risultati immagini per allegiant

Allegiant

Sicuramente Divergent era una delle mie saghe preferite prima che leggessi il terribile finale di Allegiant. La Roth è riuscita davvero a deludermi, speravo in un finale diverso!

 

Allora che ne pensate? Quali sono i finali che vi hanno più deluso? 🙂

Anima in Penna

Anteprima speciale – Signore delle ombre

Buongiorno amici lettori,

oggi voglio parlarli di un libro urban fantasy uscito dalla penna di una scrittrice famossima a livello mondiale che presto raggiungerà le nostre librerie

Sto parlando di:

Signore delle ombre

 

Data di uscita: 19 settembre 2017

Casa editrice: Mondadori

Trama

Emma Carstairs ha finalmente vendicato i suoi genitori. Pensava di essere in pace con se stessa. Ma ora è tutto fuorché tranquilla. Combattuta tra il desiderio per il suo parabatai Julian e il bisogno di proteggerlo dalle brutali conseguenze che scaturirebbe una relazione tra parabatai, ha iniziato a vedere suo fratello Mark.
Ma Mark ha passato gli ultimi cinque anni prigioniero dei faeries; potrà mai essere un vero Shadowhunter di nuovo?
Anche la corte faerie è in tumulto. Il Re Unseelie è stanco della Pace Fredda e non è più disposto ad accettare le richieste degli Shadowhunters.
Combattuti tra le pretese dei faerie e le leggi del Conclave, Emma, Julian e Mark devono trovare un punto d’incontro per difendere tutto ciò che hanno a cuore, prima che sia troppo tardi.

 

L’ultimo libro di questa trilogia uscirà nel 2018 e il titolo inglese è “The Queen of Air and Darkness”.

Ho letto il primo libro di questa nuova trilogia targata Cassandra Clare, alcune cose mi avevano entusiasmata e altre meno. Tuttavia credo che darò una possibilità anche a questo nuovo romanzo.

Qui potete trovare la mia recensione del primo libro.

Voi che ne pensate? Fatemi sapere.

Anima in Penna

Il suono del mondo a memoria

Buongiorno amici lettori,

eccomi di ritorno con una recensione di un altro fumetto. So che vi erano mancati questi articoli un po’ diversi. 🙂

Oggi voglio parlarvi de Il suono del mondo a memoria

Risultati immagini per il suono del mondo a memoria


Titolo
: Il suono del mondo a memoria

Autore: Giacomo Bevilacqua

Casa editrice: Bao

Data di pubblicazione: 14 settembre 2016

Genere: Narrativa

Voto relativo al fumetto: 7,5

Voto relativo ai disegni: 7

Trama

Sam sta scrivendo un articolo. Una cosa complessa, che comporta che lui vada a vivere per due mesi a Manhattan e non parli assolutamente con nessuno. Ce la farà? In un certo senso sì, ma con le cose che Sam non ha previsto ci si potrebbe scrivere un libro.

Se guardi e non riesci a vedere, forse il problema è che in realtà non stai ascoltando te stesso. Succede, quando si è convinti di conoscere il suono del mondo a memoria.

 

Per i navigati del settore Giacomo Bevilacqua è diventato famoso nell’ambito fumettistico grazie a “A Panda piace“.

Risultati immagini per a panda piace

Torniamo però al nostro fumetto.

Il suono del mondo a memoria ci presenta Sam un ragazzo che vuole scrivere un articolo dimostrando che è possibile vivere a New York senza mai parlare con nessuno. Porta sempre le cuffie sulle orecchie come deterrente per chi volesse attaccare bottone. Vivendo la vita al ritmo sempre della stessa canzone.

Immagine correlata

Nelle sue foto però appare sempre una ragazza dai capelli rossi. Come se la macchina fotografica la ricercasse sempre.

I colori e molti scorci della grande mela trasmettono al lettore un sacco di emozioni e di sensazioni.

Immagine correlata

La storia non sembra niente di che, ma ci sono dei bei passaggi e delle belle immagini, con molti spunti riflessivi e un colpo di scena finale che vi farà cadere le mascelle.

Non so se riuscite che leggere le scritte nell’immagine che vi ho postato. Oltre ad avere un’immagine bellissima c’è scritto:

– “Ehi di che segno hai detto che sei?”

– “Del tramonto”

– “Fico. Anch’io”

Questa frase vi fa rendere l’idea del fumetto che alterna momenti tristi a momenti allegri.

Non è uno dei fumetti più belli che io abbia mai letto, ma devo dire che è carino e mi sento di consigliarvelo.

Progetti futuri di Giacomo Bevilacqua

Tratto da un’intervista all’autore:

“Allora, al momento sono al lavoro su una graphic novel per la Sergio Bonelli Editore, è un volume di 130 pagine circa, un horror psicologico intitolato Lavender, e anche qui, me lo sono scritto, disegnato e sto finendo di colorarlo.

Lavender uscirà a metà 2017, e il 2017 dovrebbe anche essere l’anno di uscita della mia storia di Dylan Dog, e anche quella, me la sono scritta, disegnata e colorata.”

Per concludere ve lo consiglio e attendo con ansia le vostre opinioni!!

Anima in penna