Review Party – L’amore nella fila 27

Buongiorno amici lettori,

Per chi fosse nuovo dell’ambiente i Review Party vengono organizzati da alcuni blogger, insieme alle Case Editrici, che si mettono d’accordo per recensire ad una data specifica un libro normalmente di recente o prossima pubblicazione.

Oggi insieme ad un gruppo di blogger abbiamo letto per voi:

 

Risultati immagini per l'amore nella fila 27

Titolo: L’amore nella fila 27

Autrice: Eithne Shortall

Casa editrice: DeAgostini

Data di uscita: 12 giugno 2018

Genere: Rosa

Sinossi

Chi non hai mai fantasticato, almeno una volta, di trovare l’amore ad alta quota? Di prendere posto, allacciare le cinture, e alzare lo sguardo per scoprire che sul sedile accanto siede la sua anima gemella? Cora Hendricks è così: un’inguaribile romantica. Convinta che un cuore in transito sia naturalmente più esposto alle frecce di Cupido, e che, complice il sorriso di una hostess e il magico potere del destino, anche un caffè brodoso possa trasformarsi nel migliore afrodisiaco. A quasi trent’anni, Cora abita a Londra e lavora come impiegata per una piccola compagnia aerea. Dopo l’ultima, devastante delusione amorosa – un berlinese di nome Friedrich – si impegna a favorire incontri romantici tra i passeggeri che, ignari, si presentano al banco del check-in, affidandosi solo a internet e alla propria intuizione per fare in modo che i candidati più compatibili si ritrovino a sedere vicini. Dove? Nella fila 27, naturalmente: il minuscolo laboratorio amoroso nel quale Cora, con la complicità di una collega, insegue con ostinazione la formula della felicità altrui. È un campionario umano vasto e variegato quello che passa dai sedili della fila 27: per una scintilla che scocca e una relazione che prende quota, un’altra precipita senza paracadute. Ma anche il Cupido più incallito prima o poi abbassa la guardia, e non è detto che per Cora non si avvicini il momento di riporre il tavolinetto, raddrizzare lo schienale e affrontare il viaggio più romantico (e turbolento) di sempre: l’unico che non contempla misure di sicurezza.

 

 

L'immagine può contenere: una o più persone e testo

 

Review

 

Cominciamo con il review party.

Il libro tratta di Cora una ragazza che ha visto la sua grande storia d’amore andare in pezzi e sua madre spegnersi a poco a poco.

Il suo obiettivo è riprendersi mentre cerca di regalare un po’ di felicità agli altri. Come? Combinando incontri nella fila 27 dei voli.

Il punto forte di questo libro è che quasi tutti i personaggi presenti vengono caratterizzati.

Normalmente i personaggi secondari sono lasciati un po’ lì sulle pagine. Questa volta invece ad ognuno viene dato un background e un po’ di spessore.

Nessuno sembra essere stato inserito per caso.

Altro aspetto positivo è il fatto che gli incontri della fila 27 non siano per niente scontati e banali.

L’autrice riesce a tirare fuori dal cilindro sempre nuovi personaggi e nuove caratterizzazioni, ma gli incontri non hanno sempre il finale sperato da Cora.

Mi è piaciuta molto la figura della madre, la sua presenza nonostante la malattia e il suo spegnersi poco alla volta, sempre pensando ai figli.

Questa parte è riuscita a conferire un po’ di spessore alla storia.

Il libro è un inno all’amore. Al rialzarsi dopo una brutta esperienza. Al sapere distinguere l’amore dalla routine. Al trovare l’amore a qualsiasi età, al fatto che non è mai troppo tardi per nessuno. L’amore è il motore del mondo e senza di esso nessun può librarsi alto nel cielo, ma solo fare piccoli salti per cercare di raggiungere il sole.

La storia ci aiuta a capire che a volte è necessario perdersi per trovare la propria strada.

Forse mi sarebbe piaciuto che venissero trattati anche argomenti un po’ più profondi e forse alcuni aspetti dell’amore sono stati trattati un po’ superficialmente, tuttavia è un libro leggero, ideale per chi vuole una fresca storia d’amore sotto l’ombrellone.

Copertina

Passiamo infine a parlare della copertina. Per chi mi conosce da un po’ sa che è uno degli aspetti di un libro che valuto sempre. Devo purtroppo ammettere che mi piaceva davvero molto di più la prima copertina del libro che poi non è stata scelta, perchè riprendeva bene l’idea del viaggio. Questa mi trasmette più frivolezza.

 

Come voto complessivo darei un bel:

Risultati immagini per 3/5

 

E voi che ne pensate? Vi ispira?

Mi raccomando andate a visitare anche gli altri blog che partecipano all’iniziativa.

Anima in Penna

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.