Il castello delle stelle

Buongiorno amici lettori,

oggi vi parlo di un fumetto che mi ha conquistato subito a prima vista, pubblicato da un autore francese.

Sto parlando di:


Titolo
: Il castello delle stelle

Autori: Alex Alice

Casa editrice: Mondadori

Data di pubblicazione primo volume: 24 ottobre 2017

Genere: Steampuck

Voto relativo al fumetto: 8

Voto relativo ai disegni: 8

Trama: Per giustificare tale salto tecnologico, l’autore riprende la vecchia teoria scientifica dell’etere luminifero. Questo sarebbe un mezzo invisibile attraverso cui transitano le onde elettromagnetiche, compresa la porzione visibile che noi percepiamo come “luce”. La teoria dell’etere luminifero (cioè portatore di luce) era ancora molto in voga durante l’Ottocento, per giustificare ad esempio il transito dei fotoni nel vuoto assoluto dello spazio (che poi tanto vuoto non è). Ma l’etere ha una storia antica. La sostanza era già stata trattata da Platone e soprattutto da Aristotele, il quale lo considerava la quinta essenza (oltre quindi a fuoco, aria, acqua e terra) di cui è composto il mondo celeste. Come ci ricorda l’ingegnere Archibald, il padre del giovane protagonista Séraphin, «L’idea dell’etere l’hanno avuta più di duemila anni fa, e dai tempi di Socrate nessuno l’ha mai trovato!» Tra la fine del diciannovesimo secolo e l’inizio del ventesimo, una serie di esperimenti dimostrarono la non-esistenza dell’etere, che infatti non trova spazio nella teoria della relatività ristretta di Albert Einstein. Lavorando a posteriori, Alice decide così di recuperare questo elemento immaginario [ma ritenuto esistente ai tempi in cui è ambientato il racconto], di collocarlo nella stratosfera, a 13.000 metri sul livello del mare, e di dotarlo di fantastiche proprietà propulsive. Riesce così a immaginare portentose macchine in grado di usare l’etere per spostarsi all’interno di esso, navicelle spaziali che anticipano di trent’anni i timidi esperimenti dei fratelli Wright.

 

 

Partiamo subito col botto con una splendida immagine del fumetto.

 

Risultati immagini per il castello nelle stelle alex alice

 

Questa storia, ambientata in Francia e nella Baviera al tempo di Sissi coniuga la storia allo steampunk. L’etere, che aveva tanto conquistato gli studiosi dell’epoca, è la trama portante di questo fumetto. Séraphin ha perso la madre durante un’esplorazione volta a dimostrare l’esistenza dell’etere. Un giorno lui e suo padre ricevono un invito da Ludwig il re di baviera che pare aver trovato il libro della madre. Insieme a lui costruiranno un marchingegno che li porterà nello spazio.

 

Risultati immagini per il castello nelle stelle alex alice

L’autore ha subito influenze da Jules Verne, Miyazaki e Ludwig e nel fumetto secondo me potreste riconoscerle tutte.

Se non siete mai stati a Neuschwanstein in Baviera, dovete assolutamente rimediare.

 

Risultati immagini per il castello nelle stelle alex alice

 

I personaggi sono molti e tutti molto ben caratterizzati. C’è Séraphin intelligente e desideroso di trovare sua madre, il padre uno scienziato molto austero nei confronti del figlio. Ci sono Ludwig e Sissi e tanti altri amici.

 

Risultati immagini per il castello nelle stelle alex alice

 

I disegni e i colori sono bellissimi, mi sembra che siano stati fatti all’acquarello. I dettagli sono stupendi e affascinano davvero il lettore.

La storia narrata è molto bella e originale, ma soprattutto coinvolgente. Il lettore non può staccare gli occhi delle pagine. L’autore riesce a creare delle splendide storie e a narrarle magnificamente.

Non riesco davvero a trovare note negative.

 

Risultati immagini per il castello nelle stelle alex alice

Qui potete trovare alcune tavole per stuzzicarvi.

https://www.oscarmondadori.it/approfondimenti/il-castello-delle-stelle/

 

Per concludere, ve lo consiglio caldamente e attendo con ansia le vostre opinioni!!

Anima in penna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.