Review Party – Questo canto selvaggio

Buongiorno amici lettori,

Per chi fosse nuovo dell’ambiente i Review Party vengono organizzati da alcuni blogger, insieme alle Case Editrici, che si mettono d’accordo per recensire ad una data specifica un libro normalmente di recente o prossima pubblicazione.

Oggi insieme ad un gruppo di blogger abbiamo letto per voi:

 

Risultati immagini per questo canto selvaggio

Titolo: Questo canto selvaggio

Autrice: Victoria Schwab

Casa editrice: Giunti

Data di uscita: 13 giugno 2017

Genere: Urban Fantasy

Sinossi

Per anni Verity City è stata teatro di crimini e attentati, finché ogni episodio di violenza ha cominciato a generare mostri, creature d’ombra appartenenti a tre stirpi: i Corsai e i Malchai, avidi di carne e sangue umani, e i Sunai, più potenti, che come implacabili angeli vendicatori con il loro canto seducente catturano e divorano l’anima di chi si sia macchiato di gravi crimini. Ora la città è attraversata da un muro che separa due mondi inconciliabili e difende una fragile tregua: al Nord lo spietato Callum Harker offre ai ricchi protezione in cambio di denaro, mentre al Sud Henry Flynn, che ha perso la famiglia nella guerra civile, si è messo a capo di un corpo di volontari pronti a dare la vita pur di difendere i concittadini e ha accolto come figli tre Sunai. In caso di guerra la leva più efficace per trattare con Harker sarebbe la figlia. Così August, il più giovane Sunai, si iscrive in incognito alla stessa accademia di Kate per tenerla sotto controllo. Ma lei, irrequieta, implacabile e decisa a tutto pur di dimostrare al padre di essere sua degna erede, non è un’ingenua…

 

L’autrice

Risultati immagini per victoria schwab

Victoria Schwab, nata il 7 giugno 1987, autrice americana già di grande successo, è celebre grazie all’originalità dei suoi mondi fantasy.

Tra le sue opere più famose la saga The Archived, di cui Fox ha opzionato i diritti televisivi, il romanzo Vicious, i cui diritti televisivi sono andati alla casa cinematografica Scott Free, di Ridley Scott e la saga Darker Shade of Magic. I diritti cinematografici di Questo canto selvaggio, che ha esordito al primo posto nella classifica YA del New York Times sono stati acquisiti da Sony e il vivace passaparola internazionale ha già risvegliato la curiosità lei lettori italiani.

Risultati immagini per victoria schwab booksRisultati immagini per victoria schwab books

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Review

 

Cominciamo con il review party.

Il libro è ambientato in un mondo alternativo dove gli umani convivono con altri mostri.

Ci sono i Corsai, i Malchai e i Sunai, ognuno di essi si nutre degli umani, chi delle loro ossa, del loro sangue e chi delle loro anime. Vivono in mezzo agli umani e rendono la loro vita difficile.

Verity City è spaccata in due, il Nord è controllato da Callum Harker, colui che è riuscito a sottomettere i Corsai e i Malchai, colui che offre protezione a chi se la può permettere, il Sud è controllato da Henry Flynn, colui che cerca di proteggere e accogliere tutti quelli che non possono permettersi di pagare i privilegi del Nord.

Personaggi

Cominciamo subito a conoscere Kate Harker, la figlia di Callum, lei ha un passato difficile, un padre ingombrante e un carattere tutt’altro che affabile. Ogni giorno lotta per dimostrare al padre di essere degna del suo affetto e della sua fiducia.

August Flynn, non è un umano, lui è uno dei tre Sunai esistenti. Il suo desiderio è quello di essere un umano, per questo cerca di imitarli e odia perdere il controllo. Lui vuole essere utile alla causa di suo padre adottivo Henry Flynn.

Le vite di questi due giovani si scontrano e da quel momento niente sarà più lo stesso.

Entrambi dovranno lottare contro i complotti dei potenti, contro i mostri e contro le loro stesse famiglie, per sopravvivere e per fare la scelta più giusta.

 

Punti forti

Questo libro devo dire mi ha proprio conquistato e per diverse ragioni.

Punto primo, la storia è davvero originale. L’autrice ha saputo creare un mondo tutto nuovo, popolato da creature nate dalla sua fantasia. Al giorno d’oggi non è facile trovare idee innovative, quindi tanto di cappello alla geniale mente che ha creato questo libro.

Punto secondo i personaggi sono ben strutturati e caratterizzati. Le ragazze non sono delle damigelle in pericolo, ma delle forti combattenti e i ragazzi non sono dei cavalieri senza macchia e senza paura, ma sono pieni di ombre e di scheletri nell’armadio.

Punto terzo il ritmo è incalzante e la narrazione scorre piacevolmente veloce. La tensione narrativa è ben alternata a momenti di calma e introspezione.

Punto quattro, mi piace quando non si può dare niente per scontato in una storia e quando i colpi di scena sono imprevedibili e questo libro è esattamente così.

Punto cinque, si tratta di una duologia. Mi piace che la storia non sia finita qui, ma anche che la saga non duri per altri 10 libri.

Di punti deboli non ne ho trovati, a parte uno, se vogliamo essere pignoli. Il tempo trascorso da quando fuggono dalla scuola e quando diventa giorno è davvero troppo corto per essere credibile.

Ma è davvero una piccolezza.

Non ci sono altri aspetti negativi.

E’ stata una piacevole rivelazione e credo che leggerò volentieri altre opere di questa autrice.

Consiglio caldamente agli amanti del genere di cominciare questa avvincente avventura.

 

Copertina

Passiamo infine a parlare della copertina. Per chi mi conosce da un po’ sa che è uno degli aspetti di un libro che valuto sempre. Questa volta non posso che dire WOW. E’ davvero bellissima, e rispecchia appieno lo spirito del libro. Il disegno liquido nero ricorda i segni sulla pelle di August, che sullo sfondo bianco risaltano benissimo. Mi piace che diventino una rosa, perché è un fiore simbolo di bellezza e fragilità, ma anche di forza.

Infine il font scelto per il titolo è davvero stupendo. Complimenti alla Giunti per la copertina.

Per concludere, visto che, come già vi ho accennato sopra, Questo canto selvaggio fa parte di una duologia, ecco a voi la copertina del secondo libro.

Risultati immagini per questo canto selvaggio

 

Come voto complessivo darei un bel:

Immagine correlata        su         Immagine correlata

 

E voi che ne pensate? Lo avete letto?

Mi raccomando andate a visitare anche gli altri blog che partecipano all’iniziativa:

  • Libri, libretti, libracci;
  • Libri e librai;
  • The Reading Pal;
  • La cercatrice di storie;
  • Hook a Book;
  • Il tempo dei libri
  • The Mad Otter.

Anima in Penna

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...