The best of 2016

Buongiorno amici lettori,

come ogni inizio anno che si rispetti è tempo di bilanci e per questo blog è tempo di decretare i migliori libri pubblicati nel 2016 suddivisi per categoria. Ovviamente la classifica è puramente soggettiva :), ma spero concordiate almeno in parte.

Allora per quest’anno le categorie saranno 5:

– miglior libro fantasy;

– miglior libro di fantascienza;

– miglior romanzo d’amore;

– miglior libro di altro genere (so che il titolo non è il massimo, ma volevo racchiudere il maggior numero di generi che normalmente non leggo, ma che mi hanno colpito);

– miglior copertina 2016.

 

Ovviamente vista la mia fissazione per le copertine non potevo non conferire anche a loro un “premio” :).

Allora rullo di tamburi… il blog di Anima in Penna premia come miglior libro fantasy del 2016, una storia che ho adorato dall’inizio alla fine e che non vedo davvero l’ora di continuare a leggere nel seguito che non dovrebbe tardare a uscire:

 

Titolo: LA MOGLIE DEL CALIFFO

Autrice: RENEE AHDIEH

Casa editrice: NEWTON COMPTON EDITORI

Recensione: https://ilaylaura.wordpress.com/2016/03/28/la-moglie-del-califfo/

Trama

Al calar del sole sul regno di Khalid, spietato califfo diciottenne del Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona. Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.

Il libro vincitore per la categoria fantascienza è sicuramente Rick Yancey, che nel 2016 ha fatto uscire ben due libri della saga La quinta onda, ma il mio preferito è:

Titolo:IL MARE INFINITO

Autrice: RICK YANCEY

Casa editrice: MONDADORI

Recensione: https://ilaylaura.wordpress.com/2016/02/29/il-mare-infinito/

Trama

Come si fa a cancellare dalla faccia della Terra sette miliardi di persone? Cancellando ciò che li rende tali, la loro umanità. Sopravvivere alle prime quattro onde sembrava impossibile eppure Cassie Sullivan e i suoi compagni ci sono riusciti. Ora si ritrovano in un mondo che non riconoscono più, tutto è stato distrutto, anche quello che ci teneva uniti, che ci rendeva umani: “Non c’è speranza senza fede, non c’è fede senza speranza, non c’è amore senza fiducia, non c’è fiducia senza amore. Togli una sola di queste cose e l’intero castello di carte umano crolla”. Con gli Altri alle costole, Cassie, Ben e Ringer si trovano di fronte a una scelta difficile: prepararsi ad affrontare l’inverno sperando nel ritorno di Evan Walker o partire alla ricerca di altri sopravvissuti. Perché il prossimo attacco è inevitabile – e imminente.La Quinta Onda, infatti, continua implacabile la sua avanzata, e il nemico non si fermerà fino a che la razza umana non sarà completamente annientata.

Per quanto riguarda il miglior libro d’amore devo dire che il vincitore è:

Titolo: PRIMA IL CUORE

Autrice: JESSI KIRBY

Casa editrice: MONDADORI

Recensionehttps://ilaylaura.wordpress.com/2016/07/05/prima-il-cuore/

Trama

La notte in cui il fidanzato Trent, a soli diciassette anni, muore in un incidente stradale, il mondo di Quinn Sullivan si frantuma in mille pezzi. Niente può avere senso se hai perso l’amore della tua vita. Forse, però, se riuscisse a mettersi in contatto con le persone che hanno ricevuto i suoi organi potrebbe superare quel dolore che pare inconsolabile. Così le hanno spiegato al gruppo di sostegno che frequenta da quando Trent se ne è andato. E allora Quinn si fa coraggio e le contatta tutte quelle persone, una dopo l’altra. Tutte tranne una, quella più importante, il ragazzo che ha ricevuto il cuore di Trent, e che ha scelto di restare anonimo. Ora che finalmente ha recuperato le forze, infatti, Colton Thomas è determinato ad andare avanti per la sua strada lasciandosi il passato alle spalle. Anche se questo significa non sapere nulla della persona che gli ha permesso di tornare a vivere. Contravvenendo a ogni regola, Quinn decide di incontrarlo ugualmente. E subito avverte una connessione particolare con lui, un legame speciale che, di giorno in giorno, diventa sempre più profondo. Trascinata dalla straordinaria voglia di vivere di Colton, Quinn torna a sorridere, anche se un terribile senso di colpa la tormenta: è giusto nascondergli la sua vera identità per paura di perderlo? E, soprattutto, come può abbandonarsi ai sentimenti che prova per lui se ogni battito del suo cuore non fa che ricordarle ciò che ha perso per sempre?

Per la categoria new entry che raggruppa generi diversi non rientranti nelle precedenti categorie il vincitore è:

9788807032073_quarta

Titolo: LA PARANZA DEI BAMBINI

Autrice: ROBERTO SAVIANO

Casa editrice: FELTRINELLI

Recensionehttps://ilaylaura.wordpress.com/2016/12/13/la-paranza-dei-bambini/

Trama

La paranza dei bambini è la storia di un gruppo di adolescenti decisi a conquistare Napoli. Un gruppo di fuoco – una paranza, appunto. Ragazzini che sfrecciando sugli scooter e sparando all’impazzata con pistole semiautomatiche e AK47 controllano strade e quartieri. Ragazzini che non hanno paura né del carcere né della morte, perché sanno che l’unica possibilità a loro disposizione è giocarsi subito la vita. “I soldi li ha chi se li prende, non chi sta ad aspettare che qualcuno glieli dia.” Paranza è nome che viene dal mare: sono “le barche che vanno a caccia di pesci da ingannare con la luce”. E come nella pesca a strascico la paranza va a pescare persone da ammazzare. Qui si racconta di ragazzini guizzanti di vita come pesci, di adolescenze “ingannate dalla luce”, e di morti che producono morti. Roberto Saviano dà vita a un grande romanzo di innocenza e sopraffazione: crudo, violento, senza scampo.

Spero che questo podio abbia incontrato i vostri gusti.

Infine siete curiosi di scoprire quale copertina ha vinto come la migliore del 2016? Ecco a voi:

Ce n’erano molto il lizza come sempre, ma non potevo non premiare Paolo Barbieri e i suoi splendidi disegni 🙂

Voi concordare con me?

Anima in penna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...