Layra giochi di maschere

Buongiorno amici lettori,

oggi torno con una nuova recensione di un racconto targato Wizards and Black Holes e con un text trailer firmato Anima in penna:

 

Titolo: Layra giochi di maschere

Autore: Aurora Torchia

Data di pubblicazione: 5 ottobre 2015

Genere: Fantascienza

Voto relativo al libro: 8

Voto relativo alla copertina: 7

Trama: Layra è una donna dura e pronta a tutto, con un debole per i bei ragazzi che finisce però per metterla sempre in un mare di guai. Black è invece una cyborg geniale ma col vizio di parlare troppo. Le due formano una squadra ormai da molto tempo, quando si ritrovano tra le mani una missione scottante: alla guida di uno sgangherato equipaggio, su una malandata astronave, devono aiutare l’aristocratico Antonius Caesar a fuggire dal suo stesso padre. Le cose naturalmente si complicano in fretta, e Layra è costretta a elaborare un improbabile piano di fuga.
Nelle profondità dello spazio, tutti hanno un segreto da nascondere, in un “gioco di maschere” in cui nessuno è davvero chi dice di essere.

 

Appena ho cominciato la lettura di questo racconto mi sono subito sentita proiettare nel mondo di Serenity,

L’ambientazione è futuristica e il racconto si apre mostrandoci un’astronave in fuga e un equipaggio molto speciale, composto quasi esclusivamente da donne.

C’è Layla il capitano, una persona forte, costretta prendere decisioni difficili, c’è Black il comandante in seconda, una cyborg con un carattere forte e deciso e poi ci sono Soledad, Nina e Mima…

Tutte loro si trovano casualmente coinvolte in una missione di salvataggio.

Quello che mi è piaciuto di questo racconto è che nulla è come sembra. La cyborg sembra non avere affatto un animo sensibile, ma non si tira indietro quando si tratta di dare una mano ai suoi amici.

Layla sembra dolce e comprensiva, ma è in grado di portare a termine una missione senza curarsi delle conseguenze.

Antonius è il nobile rampollo che hanno salvato e che sembra essere pacato e maldestro.

Inseguimenti e colpi di scena sono i punti di forza di questo racconto che accompagnano il lettore verso un finale inaspettato.

Sebbene sia solo un racconto i personaggi sono ben caratterizzati e la storia è ben strutturata e scorrevole.

Mi è piaciuto il fatto che la situazione in cui si trovano i protagonisti all’inizio non sia subito chiara, ma che l’autrice la sveli poco per volta, fino ad arrivare al colpo di scena finale.

Di seguito vi riporto il text trailer del libro, che ho scritto io, per aiutarvi a farvi un’idea;

 

Black

Le gambe dondolavano al ritmo delle onde che si infrangevano sul molo.

I numerosi orecchini a forma di croce oscillavano in senso opposto, mentre la cresta rossa veniva spettinata dalla leggera brezza che accarezzava la superficie del mare.

Il dito tamburellava sul pontile al ritmo di una vecchia canzone che aveva sentito poco prima alla bettola dove aveva fatto il pieno di olio per motori di pessima qualità, e intanto cercava di tenere a bada la noia.

Il molo brulicava di navi, alcune erano semplici pescherecci di ritorno da un’intensa nottata di pesca, altre erano astronavi mercantili di diverse dimensioni.

Alcune navi erano regolarmente iscritte nei registri di capitaneria altre volavano pericolosamente in bilico tra legalità e pirateria.

Lei lo sentiva. Le AI delle astronavi amavano raccontare delle loro avventure e a Black piaceva ascoltarle. Anche se avevano tutte un’intelligenza notevolemente inferiore alla sua, la cyborg le invidiava. Sognava anche lei di solcare i cieli e imbarcarsi in grandi avventure, ma c’era un problema, lei non sopportava gli umani perchè li riteneva stupidi e loro odiavano lei.

– …e ci frutterà un sacco di soldi-

Il super udito della cyborg venne catturato da un conversazione molto animata che si stava svolgendo a diversi metri da lei.

Un uomo dall’aria furba e piuttosto affascinante per i canoni umani gesticolava animantamente con la sua intercolutrice. Aveva possenti muscoli mal celati da una sottile camicia di cotone e attorno alla vita portava una pistola laser e una lama di media lunghezza. Lei era una donna di media altezza piuttosto carina dallo sguardo acceso e intelligente. Sorrideva imbarazzata al bellimbusto davanti a lei e pendeva dalle sue labbra.

– E io cosa dovrei fare?- stava chiedendo.

– Mi presti la tua astronave e al mio ritorno ti darò metà del bottino-

– E perchè dovrei fidarmi?-

– Andiamo Layla mi conosci. Non ti ricordi quello che ci siamo detti sotto le lenzuola ieri notte?- domandò lui sfoggiando un sorriso sorgnone.

Layla arrossì e stava per cedere quando sentì una voce provenire dalle sue spalle.

– Io e lei veniamo con te o non se ne fa niente- disse Black.

– Cosa?- chiese lui colto alla sprovvista – e tu chi saresti?-

– Io sono Black il capitano in seconda di Layla – la ragazza la guardò a bocca spalancata, ma non disse niente.

– Strano non mi ha mai parlato di te – disse lui sospettoso.

– E perchè avrebbe dovuto?- ribattè la cyborg decisa – allora ci stai? O prendi il pacchetto completo o puoi dire addio al tuo mezzo di trasporto-

L’uomo la osservò per qualche istante, studiando la situazione, poi cedette.

– Va bene, ci vediamo domani all’alba all’astronave, ma non fate scherzi – e dicendo questo si allontanò visibilmente arrabbiato.

– Adesso puoi dirmi chi sei?- chiese Layla osservando con interesse la cyborg.

– Sono quella che ti aiuterà a rimanere fuori dai guai –

– Ma io non ti conosco –

– Credimi è meglio così –

– E perchè dovrei portarti con me?-

– Sei noiosa e stiamo pendendo tempo. Abbiamo una partenza da organizzare – disse avviandosi verso il mercato.

Layla attese per qualche istante poi la seguì senza fiatare.

– Allora il primo consiglio te lo do gratis. Smettila di fidarti di tutti o rimarrai da sola e senza un soldo –

– Questo naturalmente non vale per te –

– E’ ovvio –

 

Se questa recensione vi ha convinto vi invito ad acquistare il racconto, che per questa settimana è scontato a 0,99 €, direttamente da questo link:

http://www.wizardsandblackholes.it/?q=layra

Attendo con ansia le vostre opinioni!!

Anima in penna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...