Dove va a finire il cielo

Buongiorno amici lettori,

quello di cui vi parlo oggi non è un libro normale. E’ più che altro un saggio, per chi come me, è appassionato di astronomia:

 

Titolo: Dove va a finire il cielo

Autore: Licia Troisi

Data di pubblicazione: 10 novembre 2015

Genere: Saggistica

Voto relativo al libro: 9

Voto relativo alla copertina: 9

Trama: “Tutto è cominciato quando avevo undici anni, con un documentario sulla vita e il lavoro di Stephen Hawking. Ricordo ancora la sensazione di meraviglia e di inquietudine nello scoprire che domande come “è nato prima il tempo o l’Universo? E quale sarà il loro destino?” non riguardavano solo la filosofia, ma anche la fisica. A distanza di ventitré anni, quando di sera esco e alzo gli occhi al cielo, sono ancora quelle le emozioni che mi accompagnano: meraviglia e un po’ di paura. È come se vedessi tutto: le infinite galassie che popolano il vuoto cosmico, i buchi neri, e più oltre, a circondarci come un guscio, la radiazione cosmica di fondo, la nenia celeste da cui tutto è venuto. Visto da lontano, il cielo è l’immagine della pace. Lì, invece, accadono cose di una violenza inaudita: miriadi di stelle che nascono e muoiono, la materia che si forma e si scompone, secondo un meccanismo perfetto. È uno spettacolo che non smette di affascinarci, sempre intriso di mistero e, per quanto si cerchi di esplorarlo, ogni risposta conduce solo ad altre domande. Sembra un gioco costruito apposta per noi, un enigma del quale non riusciremo mai a trovare davvero la soluzione, ma il divertimento sta proprio in questo: potremo continuare a giocare in eterno. E io questo gioco ve lo voglio raccontare.” In “Dove va a finire il cielo” Licia Troisi si spoglia delle vesti di narratrice fantasy per accompagnarci in un viaggio tra le stelle.

 

Allora questa volta comincio dicendovi che questo libro non è per tutti. Essendo un saggio, se a voi lettori non è mai interessato conoscere i misteri dell’universo questo libro non è per voi.

Se, invece, siete come me e avete sempre guardato il cielo con curiosità e vi siete a volte trovati a interrogarvi sui grandi misteri dell’universo, questo libro fa per voi.

Premetto che io alcune di azione di base le avevo già. Avevo seguito, ai tempi del liceo, un corso di astronomia dove avevo studiato i buchi neri, le teorie della fine dell’universo e ho anche assistito al lancio di Rosetta presso l’Alenia di Torino. Ho fatto la prova della sedia girevole (che viene anche descritta nel libro) e ho usato il foglio di Flatlandia per capire come i corpi celesti interagiscono tra di loro.

Quindi molte cose mi erano già chiare, ma credo che, anche per i digiuni dell’argomento, non ci siano problemi a comprendere il libro.

Licia Troisi, nota autrice italiana di libri fantasy, questa volta da sfogo alla sua seconda passione portandoci a spasso nell’universo. E lo fa in modo splendido.

La sua scrittura è scorrevole, semplice e chiara. Caratteristiche difficili da trovare in un saggio. E’ capace di far capire degli argomenti difficili, di appassionarci e anche di emozionarci. Quando ho visto l’immagine dei pilastri della vita e del tramonto su Marte il mio cuore batteva davvero all’impazzata. Mi è persino balzata in mente l’idea di comprarmi un telescopio!

Il libro è anche ben strutturato perchè al lettore sembra guardare l’universo tramite l’obiettivo di una macchina fotografica riducendo a poco a poco lo zoom. Infatti all’inizio osserviamo la Terra e la sua Luna, poi gli altri pianeti del sistema solare, il sole, la Via Lattea e così via.

Licia riesce a unire la noiosissima fisica a racconti e immagini spettacolari. Ci porta esempi semplici per spiegarci le grandi leggi dell’universo, come il motivo per cui vediamo sempre la stessa faccia della Luna e perchè una stella piccola ruota più velocemente di una stella grande.

Inoltre ci fa conoscere anche i grandi studiosi dell’antichità, per dimostrare che lo studio del cielo non ha età.

Ci presenta le varie teorie e gli studi che sono stati fatti per confutarle o confermarle. I vari scivoloni che sono stati fatti nel tempo e le grandi scoperte.

Inoltre nel libro vengono riportate alcune splendide immagini dell’universo che aiutano ad immergersi maggiormente nella lettura.

Io ho scoperto un sacco di cose davvero interessanti come gli elementi che costituiscono una stella, i rumori di sottofondo dell’universo e anche l’annosa questione di Plutone, pianeta sì o pianeta no? 🙂

Insomma nel libro potete trovare tutte le informazioni utili per cominciare a conoscere il nostro universo.

Io personalmente non riuscivo a smettere di leggerlo anche se si tratta di fisica e non di una storia di fantasia, quindi Licia Troisi e la sua opera si meritano davvero il voto più alto che Anima in penna abbia dato a un libro.

Sicuramente leggere un libro “scolastico” per passione e non per obbligo aiuta molto di più ad appassionarsi :).

Un altro aspetto che mi è piaciuto davvero un sacco erano le citazioni alla serie tv “The big bang theory” e il fatto che molti nomi dei personaggi dei libri di Licia Troisi arrivavano proprio dall’universo.

Se vogliamo proprio trovare un aspetto negativo, devo ammettere che alcune teorie, verso la fine del libro, erano un po’ difficili, almeno per me, e ho avuto difficoltà a comprenderle.

Mi piacerebbe chiedere a Licia di consigliarmi altri libri come il suo per approfondire maggiormente l’argomento, ma sempre in maniera semplice e scorrevole!

Infine parliamo della copertina. E’ magnifica, come struttura e come colori. L’idea che le bolle si sapone diventino pianeti è geniale. Rende subito l’idea del contenuto, senza essere banale, in quanto un titolo alternativo potrebbe essere: la magia dell’universo spiegata ai bambini.

 

Fatemi sapere cosa ne pensate!

Anima in penna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...