Un amore oltre le stelle

Buongiorno amici lettori,

prima di partire per le vacanze voglio consigliarvi un libro che mi ha davvero colpito e che potrebbe tenervi compagnia in questo caldo agosto:

 

Titolo: Un amore oltre le stelle

Autore: Melissa Landers

Data di pubblicazione: 4 giugno 2015

Genere: Fantascienza

Voto relativo al libro: 8

Voto relativo alla copertina: 8

Trama: Cara Sweeney è stata selezionata tra migliaia di studenti per il primo gemellaggio intergalattico. Cara è emozionata: ospiterà sotto il suo tetto un alieno, avrà accesso a un sacco di segreti e informazioni su di lui e sul suo popolo e il suo blog non potrà che trarne enorme beneficio. Eppure tutte le aspettative di Cara vacillano quando conosce Aelyx. Gli alieni condividono quasi lo stesso DNA con gli umani, ma sono più freddi, molto più freddi: detestano il loro cibo, non sanno cosa significhi baciarsi e ci tengono a mantenere le distanze. Eppure un terrestre non potrebbe essere mai tanto bello. Quando i compagni di classe di Cara vengono travolti dalla paranoia anti-alieno, il college improvvisamente non è più un luogo sicuro. Abbandonata da tutti e persino divenuta oggetto di minacce, Cara trova sostegno nell’ultima persona dalla quale sperava di averlo: Aelyx. E si troverà costretta ad ammettere che lui non è solo l’unico amico che ha, ma anche il ragazzo di cui si è perdutamente innamorata. Aelyx però le ha nascosto la verità sul vero fine del suo viaggio sulla Terra e sulle sue conseguenze…

 

Comincio dicendovi che questo libro mi ha piacevolmente sorpreso.

Non sapevo cosa aspettarmi all’inizio, i primi capitoli non raccontavano niente di speciale e soprattutto l’autrice non mi aveva fornito una descrizione della protagonista che me la rendesse simpatica.

Poi è scattato qualcosa e non sono più riuscita a smettere di leggere. La storia si è arricchita di dettagli e di spunti davvero interessanti.

Non riguarda solo il fatto che il libro racconti la nascita di un amore, che è comunque gestito splendidamente e in modo per niente banale,  ma anche il fatto che vengano trattati argomenti più impegnativi quali il razzismo e la paura del “diverso”, tipica del genere umano.

Questa reazione può sembrare ridicola trasposta nei confronti degli alieni, ma se ci si sofferma un attimo a riflettere, il genere umano non riesce ad accettare neanche la gente che ha lo stesso colore della pelle, ma che non è nata nel suostesso stato, figuriamoci un alieno, con un’intelligenza superiore, proveniente da un’altra galassia.

Il libro racconao fino a dove più spingersi la cecità dell’uomo per la paura dell’ignoto.

Eppure, nonostante questi aspetti, la storia è un inno a ciò che rende noi umani tali. Ossia i sentimenti, che possono essere la nostra rovina, tanto quanto la nostra salvezza.

Insomma l’amore e l’amicizia fanno da contorno a quelli che sono temi decisamente più importanti e che è bello ritrovare, finalmente, in un libro alla portata di tutti.

Passiamo adesso alla descrizione dei personaggi:

Cara: è una ragazza decisa e sicura di sè, sa cosa vuole dalla vita e non ha paura di lottare contro tutti e tutto per ottenerlo.

Aelyx: è una figura un po’ più complessa, che si evolve tra le pagine del libro. Da alieno freddo e distaccato diventa a poco a poco un umano carico dei sentimenti che inizialmente detesteva.

Tori e Eric fondalmentalmente rivestono lo stesso ruolo. Sono amici di Cara che dopo la sua scelta di ospitare un alieno la abbandonano non riuscendo a capire il suo punto di vista.

Le relazioni tra i personaggi non sono complesse, amore-odio-amicizia sono utilizzate nella loro forma più basilare. Tuttavia lo stile narrativo e le idee rendono questo libro un piccolo capolavoro.

La fantasia che ha dimostrato l’autrice inventando un nuovo mondo, una nuova razza e nuove usanze, è davvero straordinaria.

Sono felice che il libro finisca lsciando uno spiraglio per un eventuale seguito che non vedo davvero l’ora di leggere.

Un’ultima piccola chicca per voi. Sapete che alcuni dei nomi utilizzati dall’autrice nel libro sono i nomi dei suoi tre figli :). Carina come cosa no?

Infine parliamo della copertina. Anche se all’inizio non mi aveva colpito, devo dire che una valutazione finale ha ribaltato il mio giudizio. Finalmente la ragazza riportata in copertina assomiglia davvero alla protagonista e la trasposizione delle due figure e dello sfondo (che rispecchia appieno i due caratteri contrapposti) sono davvero originali e rendono bene l’idea del libro.

Per concludere ve lo consiglio caldamente e attendo con ansia le vostre opinioni!!

Anima in penna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...