Puoi fidarti di me

Buongiorno amici lettori,

Oggi vi parlo del secondo libro della serie Bad Romeo. Se vi interessa leggere la recensione del primo libro “cancella il giorno in cui ti ho incontrato” la potete trovare qui.

 

Titolo:Puoi fidarti di me

Autore: Leisa Rayven

Data di pubblicazione: 11 giugno 2015

Genere: Young Adult

Voto relativo al libro: 7

Voto relativo alla copertina: 7

Trama: La forza dell’amore vince sempre. Tranne quando manda in pezzi tutto. Cassie e Ethan si sono conosciuti, poco più che ventenni, all’Accademia d’Arte di New York: elettrizzanti ed esplosivi sulla scena, complicati e riservati dietro le quinte. Travolti da un’attrazione che li ha avvicinati sin dal primo istante. Si sono amati. Si sono spezzati il cuore.
È passato qualche anno e Ethan di nuovo ha mandato al l’aria tutto: ora deve convincere Cassie di essere cambiato, di essere finalmente l’uomo che lei merita. Cassie, però, non ha dimenticato, e alle sue orecchie le promesse di Ethan suonano come minacce.
Lui per convincerla è disposto a tutto: le offre uno sguardo sulla sua parte più nascosta, permettendole di leggere i suoi diari scritti all’epoca del college. Ma come può Cassie concedergli un’altra possibilità sapendo che potrebbe distruggerla di nuovo?
Come se non bastasse, i due si ritrovano a recitare insieme in uno spettacolo romantico e sensuale, che mette a dura prova i loro istinti più inconfessabili, annullando ogni razionalità. Il copione sembra ripetersi: se Romeo e Giulietta li ha fatti avvicinare, questa nuova pièce rischia di distruggerli una volta per tutte.
Shakespeare una volta ha scritto: “Mai è stato liscio i l corso del vero amore”. Sembra proprio che quella frase sia stata pensata per Ethan e Cassie…

 

Oggi comincio parlandovi della copertina. Devo dire che mi piace! E’ intensa e trasmette molto bene le emozioni descritte nel libro. Rappresenta in pieno un’anima sola.

Cassie può proprio essere definita un’anima sola, lacerata dalle ferite del passato e in lotta coi propri demoni ogni giorno.

Il primo libro si conclude con l’episodio che sembra essere la causa scatenante dei rapporti complicati tra Cassie e Ethan, in realtà con il secondo libro si scopre che la storia continua e si complica.

Il libro continua ad alternarsi tra passato e presente e ci permette a poco a poco di scoprire come Cassie è diventata quella che è.

Nel passato troviamo Ethan bello e dannato pieno di problemi irrisolti, mentre Cassie è una ragazza serena e spensierata in cerca di amore.

Nel presente invece troviamo Cassie con i demoni del passato che continuano a tormentarla e che usa gli uomini solo come diversivo, e Ethan sempre bello e finalmente sereno. Ha capito cosa vuole dalla vita e ha imparato l’arte della pazienza.

Questa volta i ruoli si sono capovolti. Cassie non riesce a superare il dolore che Ethan le ha provocato e non riesce più a fidarsi di lui.

Si sente come una falena attratta dalla luce, la stessa luce che potrebbe ucciderla. Ha paura che la cura per il suo male possa anche farla cadere in una baratro ancora più profondo.

Nel passato la recitazione mette in luce i loro problemi di comunicazione, mentre nel presente riesce a tirare fuori i loro lati più nascosto. Un gioco di maschere e di emozioni celate e a volte mostrate.

Ethan cerca in tutti i modi di far funzionare la sua storia con Cassie, prima cerca di fingere di essere il ragazzo perfetto, poi la allontana per cercare di proteggerla, tenta di farla sentire amata, ma la paura dell’abbandono è sempre in agguato per rovinare i momenti belli. Alla fine lui riesce a trovare il modo di stare meglio e di riuscire ad amare in modo completo. Adesso deve solo aspettare che anche lei riesca ad uccidere i mostri del passato.

Il tutto ovviamente non poteva non essere contornato che da scene molto piccanti ed erotiche. Queste parti sono talmente predominanti da far quasi credere al lettore che tutto quello che unisce i due protagonisti sia solo una forte intesa sessuale. Forse questa è l’unica nota negativa che posso trovare al libro.

Voi cosa mi dite? Avete letto il primo? Vi è piaciuto?

Fatemi sapere le vostre opinioni!!

Anima in penna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...