Anteprima

Buongiorno amici lettori,

ritorna la rubrica anteprime con un sacco di nuove letture interessanti, questa volta è una carrellata di libri rosa.


Titolo: Quanto ti ho odiato
Autrice: Kody Keplinger
Data di pubblicazione provvisoria: 16 luglio 2015
TRAMA
E se finissi per innamorarti del più antipatico e odioso dei tuoi compagni di scuola? Un esordio sorprendente sugli strani paradossi dell’amore Bianca Piper ha diciassette anni, è cinica ma leale e non pensa minimamente di essere la più carina tra le sue amiche. È anche troppo intelligente per cedere al fascino di Wesley, il ragazzo più corteggiato e viscido della sua scuola. Bianca infatti lo detesta. Ma dato che le cose in famiglia non vanno granché bene e Bianca è alla disperata ricerca di una distrazione, un giorno finisce per baciare Wesley. Per scoprire addirittura che le piace. Desiderosa di fuggire dai problemi familiari, finisce per legarsi a lui e farci sesso. Ma Wesley è addirittura più scombinato del previsto e Bianca si ritrova terrorizzata all’idea di essersi innamorata proprio del nemico
Titolo: Il mondo in una stanza
Autrice: J. L. Berg
Data di pubblicazione: 2 luglio 2015
TRAMA
Lailah Buchanan non è mai andata al cinema, non ha mai visto il mare, non è mai stata baciata. E tutto per colpa di un grave difetto cardiaco che la costringe a passare gran parte del suo tempo in ospedale, in attesa del giorno in cui potrà fare tutte quelle piccole cose che sono normali per ogni altra ragazza e che lei annota nella sua Lista del prima o poi. Ma, quando dopo l’ennesima ricaduta i medici le dicono che solo un trapianto potrà salvarla, Lailah inizia a pensare che quei desideri non si avvereranno mai…
Da quasi tre anni, Jude Cavanaugh si aggira come un fantasma tra i corridoi dell’ospedale in cui ha dovuto dire addio alla fidanzata. Dal giorno di quel maledetto incidente, Jude ha rinunciato a guidare l’azienda di famiglia e ha iniziato a lavorare lì come infermiere, quasi fosse l’unico modo per restare ancora in contatto con la sua Megan e affrontare i sensi di colpa. Però tutto cambia l’istante in cui conosce Lailah. Perché quella ragazza tanto fragile eppure determinata a resistere riesce a fare breccia nella sua corazza e risveglia sentimenti che lui credeva di aver perduto per sempre. Così, quando scopre la Lista del prima o poi, Jude decide di aiutare Lailah a spuntare ogni voce dell’elenco. E, più tempo passa con lei, più Jude ha l’impressione di essere lui il malato e lei la sua salvatrice. Ma l’amore che sta sbocciando fra loro darà anche a Lailah la forza – e il coraggio − di essere felice?
Titolo: Regole d’amore per amici confusi
Autrori: Ellie Cahill
Data di pubblicazione:  23 giugno 2015
TRAMA
Il primo anno di università può essere complicato, si sa. Soprattutto quando il tuo fidanzato storico ti molla senza troppi giri di parole. È quello che succede a Joss, e la delusione le lascia davvero l’amaro in bocca. Un sapore da cui fatica a liberarsi, nonostante i corteggiatori non le manchino. Ma tutto cambia quando Joss incontra Matt: lui è bello e gentile, forse non proprio il suo tipo ideale. Eppure tra i due la complicità è immediata. Così, tra una confidenza e un bicchiere di vino, accade che Matt e Joss si ritrovino a elaborare e a verificare una teoria: per far svanire l’amaro in bocca di una delusione amorosa è necessario passare la notte in compagnia di un buon amico. Uno che non chieda niente al risveglio, uno che sia disposto a essere semplicemente un sorbetto per rinfrescare il palato tra una relazione e un’altra. Ed è così che Matt e Joss decidono di diventare amanti di notte
e amici di giorno. Tutte le volte che vogliono, tutte le volte che ne hanno bisogno. Stringono addirittura un patto, un vero e proprio contratto a cui attenersi scrupolosamente per gestire il proprio rapporto. La teoria del sorbetto sembra funzionare alla perfezione per molto tempo. Fino a quando uno dei due non infrange la regola più importante di tutte: non innamorarsi.

Titolo: Prometto di sbagliare
Autrice: Pedro Chagas Freitas
Data di pubblicazione: 27 agosto 2015
TRAMA
L’amore arriva quando smettiamo di essere perfetti. Ti ho amato prima di saperlo e forse è solo così che si ama. Il locale è affollato e rumoroso. L’uomo è seduto vicino alla finestra e guarda il cielo grigio, annoiato come ogni lunedì mattina. Improvvisamente si volta e lei è lì, di fronte a lui. Gli occhi carichi di stupore e l’imbarazzo tradito dal tremito della dita che afferrano la borsa. Sono passati anni dall’ultima volta che l’ha vista, il giorno in cui l’ha lasciata. Senza una spiegazione, senza un perché, se n’è andato spezzandole il cuore. Da allora, lei si è rifatta una vita, e anche lui. Eppure solo ora si rende conto di non avere smesso di amarla neanche per un secondo. Per questo, quando lei cerca di fuggire da lui, troppo sconvolta dalle emozioni che la percuotono, l’uomo decide di fermarla. E nel loro abbraccio, in mezzo ai passanti, prometterle di tentare, agire, cadere, sbagliare di nuovo. Amarla. Davvero e per sempre. Questa sembrerebbe la fine, ma non è che l’inizio della loro storia. Perché ogni loro gesto, ogni lettera che si scrivono, ogni persona che incontrano, ha un universo da raccontare. E l’amore è il filo rosso che lega tutto. Quante volte ci siamo chiesti com’era l’amore da cui siamo nati? Come si è sentito nostro padre la prima volta che ci ha tenuto in braccio? L’emozione più grande è quella di ritrovare quello che si è perso e amarlo di nuovo, come se fosse la prima volta.

Titolo: A fior di pelle
Autrice: Sophie Jackson
Data di pubblicazione: 11 giugno 2015
TRAMA
Dopo aver assistito all’omicidio di suo padre quando era solo una bambina, Kat da anni sogna il misterioso ragazzo che l’ha salvata dal fare la stessa fine. Ora, a 24 anni, Kat insegna letteratura inglese in un carcere di New York per onorare la memoria del padre, un sognatore prestato alla politica.
Tra i detenuti c’è Wes Carter, un ragazzo dal passato difficile, bello quanto pericoloso, misterioso e brillante, amante dei libri e della musica eppure così impulsivo da mettersi costantemente nei guai.
Tra loro cominciano a esserci scintille: ma Kat scopre presto che dietro le continue provocazioni di Carter, dietro quell’aria rude e quei modi bruschi c’è molto di più. E a rendere il loro rapporto ogni giorno più difficile è l’attrazione che esplode: immediata, intensa, fuori controllo.
Ma la famiglia di Kat e i suoi amici potranno mai accettare l’idea che nella sua vita ci sia un “cattivo ragazzo” come Carter? E la scoperta del ruolo che ebbe Carter la notte della morte del padre di Kat li costringerà ad allontanarsi o finirà per unirli ancora di più?

Titolo: Emma Hart
Autrice: Scommettiamo che ti faccio innamorare?
Data di pubblicazione: 18 giugno 2015
TRAMA
Maddie ha odiato Braden al primo sguardo. Arrogante, sbruffone, dongiovanni: esattamente ciò che detesta. Certo, è bello e sexy da morire, ha sempre due o tre ragazze che gli ronzano attorno, e chissà chi si crede di essere.
Si meriterebbe una lezione, qualcuna che lo faccia davvero innamorare. Così, quando le amiche la sfidano, Maddie accetta la scommessa: riuscirà a dargli quello che si merita? Anche Braden ha notato Maddie, e da subito: la ragazza non è niente male. Si dice che sia anche una tipa seria e con la testa sulle spalle, ma la sfida lo intriga: un mese per riuscire a portarsela a letto. In fondo, da quel punto di vista non ha mai avuto problemi.
Comincia tutto così, per scommessa. I due iniziano a frequentarsi, a studiarsi, a giocare. Poi, all’improvviso, la posta in gioco cambia: Braden non può fare a meno di provare qualcosa per la ragazza fragile che si nasconde dietro quegli occhioni verdi, e Maddie si accorge che, oltre i muscoli e ai sorrisi da seduttore, ci sono un cuore e dei sentimenti. Maddie e Braden si sono infilati in un mare di guai, perché adesso non conta più vincere o perdere. Adesso conta soltanto sentirsi vicini, essere parte l’uno dell’altro. Un romanzo ironico, vivace, travolgente, carico di sensualità e irresistibile.

Titolo: Sei tu il mio per sempre
Autrice: Katy Evans
Data di pubblicazione: 9 luglio 2015
TRAMA
“Una notte è bastata. È sufficiente un suo sguardo e dimentico persino il mio nome. Sono attratta da lui come mai prima in vita mia. Lo voglio. Lo voglio senza paura. Senza riserve. Se solo sapessi che cosa vuole lui da me…”
Brooke ha reinventato se stessa dopo la tragedia che le ha cambiato la vita, e ora lavora come fisioterapista. Quando la sua migliore amica la trascina a un combattimento clandestino di pugilato, basta uno sguardo di Remington Tate – l’enigmatico vincitore dell’incontro – a sconvolgere ogni sua certezza. Data la sua fama, quando Remington la invita nello spogliatoio Brooke pensa che si tratti solo di una notte di sesso. Invece il dolce viso di Brooke l’ha colpito con la stessa forza di un gancio che ti coglie alla sprovvista. Remy la vuole a ogni costo e, pur di averla accanto, la assume come fisioterapista.
Brooke accetta subito, anche se non ha la minima idea di che cosa l’aspetta. Resistere alla bellezza e alla perfezione di quel corpo è impossibile. Resistere alla sensualità di quel le labbra e di quel sorriso sfrontato è totalmente inutile. Brooke non ha altra scelta che abbandonarsi a Remington, a quel piacere devastante che soltanto lui è capace di farle provare e all’amore incondizionato che pretende. Ma cosa succederà quando il lato oscuro di Remy prenderà il sopravvento?
Cosa ne pensate? C’è qualcosa che ispira anche a voi?
Anima in penna

Multiversum

Buongiorno amici lettori,

quello di cui vi parlo oggi è il primo libro di una trilogia scritta da un autore italiano di indubbio talento, che da un po’ tenevo chiuso nel cassetto nell’attesa di trovare il momento giusto per leggerlo. Oggi vi parlo di:

 

Titolo: Multiversum

Autore: Leonardo Patrignani

Data di pubblicazione: 27 marzo 2012

Genere: Fantascienza

Voto relativo al libro: 8

Voto relativo alla copertina: 9

Trama: Alex vive a Milano. Jenny vive a Melbourne. Hanno sedici anni. Un filo sottile unisce da sempre le loro vite: un dialogo telepatico che permette loro di scambiarsi poche parole e che si verifica senza preavviso, in uno stato di incoscienza. Durante uno di questi attacchi i due ragazzi riescono a darsi un appuntamento. Alex scappa di casa, arriva a Melbourne, sul molo di Altona Beach, il luogo stabilito. Ma Jenny non c’è. I due ragazzi non riescono a trovarsi perché vivono in dimensioni parallele. Nella dimensione in cui vive Jenny, Alex è un altro ragazzo. Nella dimensione in cui vive Alex, Jenny è morta all’età di sei anni. Il Multiverso minaccia di implodere, scomparire. Ma Jenny e Alex devono incontrarsi, attraversare il labirinto delle infinite possibilità. Solo il loro amore può cambiare un destino che si è già avverato

 

Comincio parlandovi della copertina. E’ davvero stupenda. L’insieme dei colori e la natura sono perfetti. Inoltre è stupendo il punto di vista della ragazza in copertina che sembra essere al di fuori della realtà, come se stesse osservando un mondo che non le appartiene. Rende appieno l’idea del libro. L’autore di questa stupenda copertina è Roberto Oleotto che devo dire potrebbe piazzarsi al secondo posto tra i miei illustratori preferiti. Ovviamente dopo Paolo Barbieri :).

Ma ora passiamo alla storia. E’ accattivante, intrigante, ben strutturata. E’ un mix tra un libro di fantascienza e un giallo. Gli indizi vengono rilasciati poco per volta dall’autore spingendoci ad andare avanti per sapere come si risolverà la situazione. Alcune scene sono talmente ben strutturare da sembrare scene di un film, specialmente quella di quando Alex arriva alla spiaggia di Melbourne.

L’idea è originale e ben sviluppata, è sorprendente vedere la fantasia dell’autore nell’ideare così tanti scenari diversi. Anche il pensiero che ogni piccola nostra scelta può creare un nuovo multiverso mi ha davvero colpita. Quanti di noi non si sono mai chiesti cosa sarebbe successo se a un certo punto della nostra vita avessimo fatto una scelta diversa.

I personaggi sono davvero carini e ben amalgamati tra loro. Il punto di vista non è unico e aiuta a creare suspance.

Alex è un ragazzo forte e determinato e non ha paura di credere nell’impossibile. Farebbe di tutto per rimanere fedele ai suoi ideali e ai suoi amici.

Jenny è meno sicura di Alex, è più titubante sul suo dono, a volte è contenta di averlo, altre volte lo cambierebbe volentieri con un bel voto a scuola.

Marco è un personaggio davvero ben riuscito, il genio di informatica di mente aperta e in grado di sopravvivere a tutto. L’incidente che gli ha cambiato la vita è anche l’episodio che gli ha permesso di essere la persona speciale che è.

Un altro aspetto davvero originale è la figura del “cattivo” della situazione. Non c’è, nel primo libro, un vero e proprio cattivo. I brutti episodi che capitano ai nostri protagonisti sembrano quasi tutti “normali” eventi naturali.

E’ anche inaspettato e sorprendente come l’autore abbia ideato di risolvere la situazione al fine. Scrivendo questo sorprendente finale è riuscito a risolvere il problema, ma solo momentaneamente, lasciandoti con fiato sospeso.

Spero davvero fortemente che i prossimi libri saranno all’altezza di questo primo volume.

Per il momento mi sento in dovere di consigliarvi questo piccolo capolavoro, nato una penna italiana. E’ bello vedere che anche gli autori italiani sono in grado di scrivere capolavori che possono competere a livello mondiale.

Fatemi sapere le vostre opinioni!!

Anima in penna

Puoi fidarti di me

Buongiorno amici lettori,

Oggi vi parlo del secondo libro della serie Bad Romeo. Se vi interessa leggere la recensione del primo libro “cancella il giorno in cui ti ho incontrato” la potete trovare qui.

 

Titolo:Puoi fidarti di me

Autore: Leisa Rayven

Data di pubblicazione: 11 giugno 2015

Genere: Young Adult

Voto relativo al libro: 7

Voto relativo alla copertina: 7

Trama: La forza dell’amore vince sempre. Tranne quando manda in pezzi tutto. Cassie e Ethan si sono conosciuti, poco più che ventenni, all’Accademia d’Arte di New York: elettrizzanti ed esplosivi sulla scena, complicati e riservati dietro le quinte. Travolti da un’attrazione che li ha avvicinati sin dal primo istante. Si sono amati. Si sono spezzati il cuore.
È passato qualche anno e Ethan di nuovo ha mandato al l’aria tutto: ora deve convincere Cassie di essere cambiato, di essere finalmente l’uomo che lei merita. Cassie, però, non ha dimenticato, e alle sue orecchie le promesse di Ethan suonano come minacce.
Lui per convincerla è disposto a tutto: le offre uno sguardo sulla sua parte più nascosta, permettendole di leggere i suoi diari scritti all’epoca del college. Ma come può Cassie concedergli un’altra possibilità sapendo che potrebbe distruggerla di nuovo?
Come se non bastasse, i due si ritrovano a recitare insieme in uno spettacolo romantico e sensuale, che mette a dura prova i loro istinti più inconfessabili, annullando ogni razionalità. Il copione sembra ripetersi: se Romeo e Giulietta li ha fatti avvicinare, questa nuova pièce rischia di distruggerli una volta per tutte.
Shakespeare una volta ha scritto: “Mai è stato liscio i l corso del vero amore”. Sembra proprio che quella frase sia stata pensata per Ethan e Cassie…

 

Oggi comincio parlandovi della copertina. Devo dire che mi piace! E’ intensa e trasmette molto bene le emozioni descritte nel libro. Rappresenta in pieno un’anima sola.

Cassie può proprio essere definita un’anima sola, lacerata dalle ferite del passato e in lotta coi propri demoni ogni giorno.

Il primo libro si conclude con l’episodio che sembra essere la causa scatenante dei rapporti complicati tra Cassie e Ethan, in realtà con il secondo libro si scopre che la storia continua e si complica.

Il libro continua ad alternarsi tra passato e presente e ci permette a poco a poco di scoprire come Cassie è diventata quella che è.

Nel passato troviamo Ethan bello e dannato pieno di problemi irrisolti, mentre Cassie è una ragazza serena e spensierata in cerca di amore.

Nel presente invece troviamo Cassie con i demoni del passato che continuano a tormentarla e che usa gli uomini solo come diversivo, e Ethan sempre bello e finalmente sereno. Ha capito cosa vuole dalla vita e ha imparato l’arte della pazienza.

Questa volta i ruoli si sono capovolti. Cassie non riesce a superare il dolore che Ethan le ha provocato e non riesce più a fidarsi di lui.

Si sente come una falena attratta dalla luce, la stessa luce che potrebbe ucciderla. Ha paura che la cura per il suo male possa anche farla cadere in una baratro ancora più profondo.

Nel passato la recitazione mette in luce i loro problemi di comunicazione, mentre nel presente riesce a tirare fuori i loro lati più nascosto. Un gioco di maschere e di emozioni celate e a volte mostrate.

Ethan cerca in tutti i modi di far funzionare la sua storia con Cassie, prima cerca di fingere di essere il ragazzo perfetto, poi la allontana per cercare di proteggerla, tenta di farla sentire amata, ma la paura dell’abbandono è sempre in agguato per rovinare i momenti belli. Alla fine lui riesce a trovare il modo di stare meglio e di riuscire ad amare in modo completo. Adesso deve solo aspettare che anche lei riesca ad uccidere i mostri del passato.

Il tutto ovviamente non poteva non essere contornato che da scene molto piccanti ed erotiche. Queste parti sono talmente predominanti da far quasi credere al lettore che tutto quello che unisce i due protagonisti sia solo una forte intesa sessuale. Forse questa è l’unica nota negativa che posso trovare al libro.

Voi cosa mi dite? Avete letto il primo? Vi è piaciuto?

Fatemi sapere le vostre opinioni!!

Anima in penna

Take me into your hell

Buongiorno amici lettori,

quello di cui vi parlo oggi è davvero un libro scritto da un’autrice italiana, che da un po’ tenevo chiuso nel cassetto nell’attesa di trovare il momento giusto per recensirvelo. Oggi vi parlo di:

 

Titolo: Take me into your hell

Autore: Yvan Argeadi e Diletta Brizzi

Data di pubblicazione: 17 marzo 2014

Genere: Mitologico

Voto relativo al libro: 8

Voto relativo alla copertina: 7,5

Trama: Eoni dopo la sconfitta del perfido Crono, i suoi tre figli maschi, Zeus, Poseidone e Ade si spartirono i tre regni del creato, divenendo rappresentanti di ognuno di essi. Così, a Zeus toccò in sorte il Cielo, a Poseidone i sette mari, mentre a Ade, ingannato dai suoi fratelli, spettò il tenebroso Erebo dei defunti.
Per mantenere l’equilibrio del creato Zeus legittimò che i tre regni non sarebbero mai dovuti venire a contatto gli uni con gli altri, per nessuna ragione. Ma forse il sovrano dell’Olimpo non aveva messo in conto tra quelle ragioni la più nobile, e al contempo pericolosa, capace da sola di far vacillare le basi stesse su cui l’equilibrio si fondava: l’amore.
E quando il Signore dell’Oltretomba si innamorerà della figlia prediletta del Dio del Cielo decidendo, contro volere di quest’ultimo, di prenderla in sposa, l’equilibrio del cosmo sarà messo a dura prova da quella che in seguito sarebbe diventata la storia d’amore più famosa e tormentata di tutti i tempi. Questo era il preludio della storia d’amore di Ade e Persefone; una realtà camuffata da mito, sopravvissuta nel tempo ai mutamenti del mondo, così come a quelli dei Divini che tra intrighi e subdoli giochi di potere giocavano con il destino dell’umanità, coinvolgendo e stravolgendo a più riprese la tormentata coppia, fino allo straordinario e inaspettato colpo di scena finale.
Questo è il mito di Persefone, la favola di un cuore innamorato disposto a rinunciare alla luce per amore.

 

Per chi come me ama le storie d’amore travagliate e la mitologia greca, non può farsi scappare questo libro.

Ho avuto un po’ di difficoltà a reperirlo perchè inizialmente era disponibile solo in formato mobi per il Kindle, ma ho atteso pazientemente e alla fine sono stata ripagata.

Io che fin da piccola sono rimasta affascinata dagli dei greci, leggere una loro trasposizione romanzata mi rende davvero sempre molto felice. Non per niente ho anche amato molto la saga di Percy Jackson.

Prendiamo ad esempio la storia di Ade e di Persefone, io sapevo che il dio degli inferi si era invaghito di lei e l’aveva rapita e che Era la madre di Persefone aveva sofferto talmente tanto per la sua mancanza da causare un inverno perenne sulla terra. Per salvare gli essere umani Ade aveva acconsentito a lasciare che la sua consorte tornasse dalla madre per sei mesi per permettere alla terra di fiorire di nuovo. Fine. Questo è tutto quello che so del mito.

Yvan e Diletta, hanno preso queste poche righe e le hanno trasformate in una storia d’amore appassionante. Gli intrighi e le guerre tra gli dei e l’amore si mescolano alla perfezione invogliando alla lettura.

I personaggi sono belli anche se forse in alcuni momenti si rilevano lievemente piatti e poco profondi.

Persefone è bella, gentile, ma allo stesso tempo tenebrosa e vendicativa.

Ade è oscuro pieno di timori e paure, ma è anche capace di provare un amore profondo e tenero.

Il loro amore, così improvviso e inaspettato, sarà capace di smuovere anche gli animi più induriti e di risolvere conflitti che duravano da millenni.

E’ anche interessante leggere come gli autori si sono immaginati gli dei greci ai giorni nostri, in cui il loro culto è ormai un lontano ricordo.

Ovviamente non potevano mancare le scene erotiche che rendono più piccante la lettura.

La copertina infine devo dire che è davvero carina, rende bene l’idea della storia raccontata nel libro e dell’amore forte e dannato che lega i due protagonisti.

Insomma è una storia con un’ambientazione un po’ diversa dal comune e che vi consiglio di leggere!

 

Fatemi sapere le vostre opinioni!!

Anima in penna