Cancella il giorno che mi hai incontrato

Buona sera tutti,

in questo periodo sono carichissima e sto cercando di rimediare al tempo perso.  Quindi eccomi di nuovo con una freschissima recensione, ma questa volta cambiamo genere :).

Oggi parliamo di:

 

Titolo: Cancella il giorno che mi hai incontrato

Autore: Leisa Rayven

Data di pubblicazione: 26 febbraio 2015

Genere: Young Adult

Voto relativo al libro: 7,5

Voto relativo alla copertina: 6,5

Trama: Cassandra e Ethan. Quando sono sul palco insieme, a nessuno sfugge l’attrazione e la potente alchimia che si sprigiona tra loro appena si sfiorano o si guardano negli occhi. Una passione che toglie il respiro, davanti alla quale è impossibile restare indifferenti. Tanto che all’Accademia d’Arte di New York vengono scelti come protagonisti per lo spettacolo di fine anno, Romeo e Giulietta, la storia d’amore più famosa di tutti i tempi.
Però, una volta calato il sipario e smessi gli abiti di scena, il rapporto tra Ethan e Cassandra si rivela complicato e ingestibile. Lei è la classica brava studentessa, timida, ingenua e sempre pronta ad assecondare il prossimo pur di farsi accettare. Ethan invece è bello e dannato, con un volto da angelo ribelle a cui nessuna ragazza può resistere. Lasciarsi sembra l’unica soluzione per continuare a sopravvivere, anche se il dolore è devastante, soprattutto per Cassandra. Rimasta sola a New York deve ricominciare da zero partendo proprio da se stessa e dal suo cuore tradito. Mentre Ethan, baciato dal successo, è in tournée in giro per l’Europa.
Anni dopo, scritturati di nuovo per interpretare una coppia di amanti, Cassandra e Ethan si ritrovano sul palco ad affrontare i demoni del loro passato e il fuoco di quella passione che, nonostante il tempo, non ha mai smesso di ardere. Ma può un amore così intenso e lacerante finire davvero?

 

Che dire, la storia è davvero coinvolgente e ti invoglia ad andare avanti a leggere. La scrittura è leggera e accattivante e i personaggi credibili. Allora qual è il problema? vi chiederete voi, perché non hai dato un voto più alto al libro?

Il perché è semplice: il libro ha alcune pecche su cui non posso sorvolare:

  • il personaggio maschile bello ma dannato sicuramente renderà accattivante la storia, ma anche tremendamente banale. Il classico personaggio che ha avuto brutte esperienze e che adesso ha difficoltà ad aprirsi ed essere felice, lo abbiamo già visto in tutte le salse;
  • il finale non è all’altezza del libro: è veloce e finisce prima che possa renderti conto di quello che è successo. Una storia d’amore così intensa meritava un finale completamente diverso;
  • Infine parliamo delle scene erotiche…. va bene che i libri erotici stanno tirando un sacco, ma considerando che in tutta la storia c’è una sola vera scena di sesso, tutte le altre scene erotiche sono piuttosto ridicole anche contando il fatto che si tratta principalmente di fantasia e occhi aperti di una ragazza ancora vergine, ma affamata di sesso. Ormai penso che lo sappiate come la penso, non denigro le scene erotiche se si amalgamano bene con la storia, ma se vengono buttate lì solo per il gusto di rendere un libro simile a cinquanta sfumature di grigio non posso che disapprovare.

Ma quindi non mi è piaciuto?

No non posso dire che non mi sia piaciuto, la storia d’amore mi ha coinvolto e mi ha tenuta incollata alle pagine e i continui sbalzi temporali aiutano bene a lasciare un po’ di suspance in questa travagliata storia d’amore. Fino alla fine non riesci a capire come i due protagonisti siano diventati le persone che sono oggi e l’autrice sa giocare bene tra passato e presente.

Cassie e Ethan sono bei personaggi, ma forse un tantino troppo stereotipati. Come dicevo prima lui  il classico bello e dannato e lei la classica brava ragazza semplice e senza precedenti esperienze amorose.

Tuttavia la loro alchimia è in grado di farci sorvolare su questi difetti e ci lascia godere di una bella e travagliata storia d’amore che come al solito riesce scuotere gli animi delle lettrici più romantiche

Una nota positiva che devo riconoscere all’autrice è che, per una volta, non abbiamo assistito alla classica scena: lui l’ha fatta soffrire, lei lo odia, ma appena lui torna lei si dimentica tutto e torna immediatamente da lui. Almeno questa volta è stato un percorso ragionato e travagliato.

Infine un altro aspetto che mi è piaciuto è stato l’approfondimento dedicato alla vita degli attori, al motivo per cui recitano e a come questa forma d’arte a volte venga mal interpretata e non capita. Questo argomento ha dato vita a dialoghi davvero profondi.

Concludiamo parlando della copertina. Banale!!! Siamo alle solite, quando le case editrici vedono che si tratta di un libro Young Adult sbattono in copertina la prima immagine di un ragazzo e di una ragazza che gli passa sotto mano.

Non penso che gli costerebbe così tanto caratterizzare un po’ di più queste copertine per renderle diverse le une dalle altre e magari allinearle di più con il contenuto del libro. Questa ad esempio non ci azzecca niente con la storia.

Quindi ricapitolando, vi consiglio questo libro? Se siete delle inguaribili romantiche come me… Si! Buttatevi, fatevi coinvolgere e fatemi sapere.

Anima in penna

Annunci

Un pensiero riguardo “Cancella il giorno che mi hai incontrato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...